Pensa a un notevole assente mentre la squadra irlandese si dirige in Italia

Quando i canottieri irlandesi apriranno il loro conto per questa stagione oggi ai Campionati Europei in Italia, ci sarà un notevole assente. Per la campionessa mondiale ed europea Sanita Bospor ha deciso di restare a casa, mentre altri otto equipaggi irlandesi testano la competizione sul Lago di Varese, a nord di Milano.

Uspure utilizzerà invece il tempo per affinare il suo programma di allenamento in vista delle Olimpiadi di Tokyo, consentendo alle austriache Magdalena Lobnig e Anneta Kyridou della Grecia, che hanno vinto le medaglie d’argento e di bronzo l’anno scorso dietro a Puspure, di rivendicare i migliori premi.

Il campione del mondo Paul O’Donovan e Vientan McCarthy hanno iniziato come favoriti per vincere l’oro nel doppio leggero maschile dopo aver vinto il titolo mondiale in Austria due anni fa. Gli italiani, Stefano Obo e Pietro Rota, determinati a sconfiggerli, avranno vinto l’argento negli ultimi due mondiali.

Ma scegliere i migliori giocatori irlandesi leggeri nella classe barca olimpica significa retrocedere a Gary O’Donovan, che ha vinto la medaglia d’argento a Rio 2016 con suo fratello Paul. Si regaterà con la classe barca leggera, non olimpica, in Italia e avrà bisogno di stupire per resistere a qualsiasi possibilità di ritorno al doppio.

Philip Doyle e Ronan Byrne dovrebbero essere sulla buona strada per vincere la medaglia dopo aver vinto la medaglia d’argento mondiale nella doppietta dei pesi massimi maschili nel 2019. Il dottor Doyle è tornato ai doveri ospedalieri per aiutare ad affrontare la pandemia e ha dovuto saltare gli europei l’anno scorso, quando i Paesi Bassi hanno vinto la medaglia d’oro.

Il terzo equipaggio irlandese a qualificarsi per Tokyo ai Campionati del Mondo 2019 sono stati Aileen Crowley e Monica Dukarska in The Women’s Pair. Un infortunio ha privato Dukarska dell’opportunità di correre con gli europei lo scorso anno, ma ora devono determinare quanto sono veloci i loro incontri di allenamento contro Adriana Alencai e Ulyana Bohos, le due rumene che hanno vinto la medaglia d’oro in loro assenza in Europa. l’anno scorso.

READ  Minosse San Marino ha risposto alla Germania campione del mondo

Quattro donne irlandesi utilizzeranno l’evento anche per testare la velocità della gara prima della loro ultima possibilità di qualificarsi per Tokyo il mese prossimo in Svizzera.

Redattori in linea

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x