Penso che avrei dovuto essere nelle squadre scozzesi, ma ho l’apprezzamento in Italia, dice Liam Henderson, ex giocatore di Celtic e Hibs.

LIAM HENDERSON ha ammesso come “significherebbe il mondo” per lui giocare per la Scozia – e quanto è frustrato dal fatto di non aver ancora formato una squadra.

L’ex regista di Celtic e Hibbs, ora protagonista una settimana fa, ammette che è stato difficile perdere di vista Steve Clarke.

1

Liam Henderson, eccolo a gareggiare in Serie A contro l’ex giocatore dei Rangers Lassana Koulibalycredito: Getty

Anche se si conforta dal fatto di essere apprezzato dai media e dai tifosi italiani, e si rende conto che la forza della Scozia in questo momento è a centrocampo.

Henderson, 26 anni, è stato ospite Ottimo podcast intervista con Graham HunterDove ha discusso della sua carriera e del suo successo con vari club in Italia fino ad ora.

Quando gli è stato chiesto cosa significa essere incoronato in nazionale, Henderson non ha potuto nascondere la sua determinazione a indossare la maglia blu navy e quanto fosse appassionato al riguardo.

Ha detto: “Per me significherebbe il mondo giocare per la Scozia. Quando inizi a giocare a calcio, sogni di giocare per la tua nazionale.

Postecoglou
Il miglior scout locale dei Rangers lascia Ibrox per un nuovo lavoro in Inghilterra

Hai espresso i miei sentimenti per la Scozia, ero il capitano dell’Under 21, per me è un grosso problema.

“Ovviamente siamo forti a centrocampo. La maggior parte dei giocatori gioca in Premier League e tu hai Ryan Jack come top player dei Rangers, ha giocato la finale di Europa League e Callum McGregor come capitano del Celtic.

“È una situazione difficile in cui entrare ma sento che dovrei almeno pensarci, anche il sindaco ha già formato alcune squadre.

“Forse devo iniziare a segnare più gol.

READ  Quali sono le date delle qualificazioni per i Mondiali dell'Inghilterra e per chi giocheranno?

“C’è molto che posso migliorare nel mio gioco. Sono ancora relativamente giovane, sto ancora imparando e posso migliorare molto.

“Mi piacerebbe giocare per la Scozia e spero che Steve Clarke possa essere presente e guardare alcune partite. Sarebbe fantastico tornare a casa e giocare all’Hampden”.

Ha aggiunto: “Non sto dicendo che gioco per i big in Italia, ma il fatto che mi sento apprezzato da un Paese che ha vinto quattro Mondiali, e dal grande pubblico che sa di cosa parla e vive e respira. calcio, mi stupisce.

“È bello e sono contento di essere venuto e di farla franca anche quando c’erano tempi difficili”.

Henderson è rimasto con lui in Italia dal suo primo periodo un mese fa a Bari, dopo di che è fallito.

Da allora è passato all’Hellas Verona, al Lecce e all’Empoli, la sua attuale casa.

Segui la leggenda italiana della Coppa del Mondo Fabio Grosso da Bari a Verona, dove ha ottenuto la promozione dalla Serie B alla Serie A e successivamente è diventato il primo scozzese a giocare in una partita di Serie A da quando Graeme Souness ha giocato per la Samp nel 1986.

Ma sarebbe potuto essere diverso se Henderson avesse seguito l’idea nella sua mente di tornare al calcio britannico.

“Dopo sei mesi a Barry, sono ovviamente in bancarotta, quindi sono diventato un free agent”, ha detto Henderson.

“C’era poco con il mio agente sul tornare a casa o andare in Inghilterra.

“Ma ero tipo, ‘Sono qui solo da sei mesi, ed è troppo presto.'”

“[Fabio] Grosso è andato a Verona e sapevo che mi amava a Bari, quindi ero tipo ‘Lo seguirò’.

Ho 21 anni e padre di una ragazza di 15 anni - non sono stato preso sul serio dal suo insegnante
Ho mostrato il mio salotto di classe, ma i troll spietati hanno detto che volevano bruciarlo

“Ero ancora giovane, avevo solo 22 anni, e non volevo abbandonare la nave.

READ  John Igbono ha iniziato a scaldarsi in Italia

“Mi ha chiamato, mi ha scritto una lettera in modo che potessi tradurla quando Barry è fallito, il che è stato devastante per i fan e hanno dovuto ricominciare da capo”.


Rimani aggiornato con tutte le ultime notizie e trasferimenti sulla nostra pagina del calcio scozzese

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x