Perché a Giove mancano gli anelli prominenti: gli scienziati escogitano una teoria notevole

Tutti e quattro i pianeti giganti del nostro sistema solare (Saturno, Giove, Urano, Nettuno) hanno un certo livello di “anelli”, cioè detriti di comete, asteroidi, lune schiantate, ecc. Se sei un po’ interessato all’astronomia, sai benissimo che Saturno ha l’anello più prominente dei quattro pianeti giganti.

Ma è certamente strano che gli anelli di Giove siano molto più deboli degli anelli di Saturno, dato che il primo pianeta è molto più grande. Se pensi dalla stessa parte, lo sono anche gli scienziati. Ora potrebbero avere la spiegazione desiderata.

Le lune di Giove potrebbero essere la ragione

Giove ha molte più lune della Terra. Gli astronomi hanno scoperto finora 79 di questi oggetti cosmici in orbita attorno al gigante gassoso. Alcune di queste lune sono incredibilmente grandi: Ganimede, ad esempio, è noto agli astronomi per essere più grande di Mercurio, il primo pianeta dal Sole.

La nuova teoria che fa l’argomento di questo articolo è che le lune di Giove sono responsabili della mancanza di anelli sufficientemente prominenti del pianeta stesso, secondo Nuovo studio sarà pubblicato su Planetary Science.

Stephen Kane, autore principale dello studio, ha detto in a comunicato stampa:

Abbiamo scoperto che le lune galileiane di Giove, una delle più grandi del nostro sistema solare, distruggerebbero rapidamente tutti i grandi anelli che potrebbero formarsi,

Di conseguenza, è improbabile che Giove abbia avuto episodi importanti in passato.

Gli scienziati coinvolti nello studio hanno simulato le orbite di Giove e quattro delle sue lune. Così, hanno scoperto che le lune sono in grado di esercitare una gravità sufficiente per rimuovere frammenti di ghiaccio dall’orbita del pianeta.

READ  Hai mai visto un "albero della luna"? Dove puoi vedere la strana eredità delle missioni Apollo della NASA 50 anni dopo

Giove è il pianeta più grande del nostro sistema solare: è così massiccio che 1.300 pianeti delle dimensioni della Terra si adattano al suo interno.

Giustina Rizzo

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x