Perché Tondou Ramen chiede ai clienti di portarlo avanti

I dipendenti di Tondou Ramen sono rimasti ottimisti e stanno lavorando insieme per mantenere il loro spirito stabile sin dal primo martedì mattina, quando è stato fatto irruzione nell’amato ristorante College Street.

Sebbene nessuno sia rimasto ferito, uno sconosciuto ha fatto irruzione nella porta d’ingresso del ristorante e ha vuotato il ceppo.

In un post su Instagram, che includeva filmati di sicurezza dello sconosciuto – che deve ancora essere identificato o arrestato – i dipendenti hanno scritto: “Sembra che questa persona sappia già dove trovare i soldi! Questi soldi provengono dal duro lavoro dei nostri dipendenti .. . Questo è estremamente irrispettoso. Siamo molto arrabbiati, tristi e delusi. “

Sulla scia delle irruzioni e dei furti, la comunità si è riunita per prestare assistenza al ristorante, arrivato a Little Italy nel 2018 per servire alcuni dei migliori piatti di Okinawa della città.

Ma Kota Uechi, il proprietario di Tondou Ramen, ha rifiutato qualsiasi crowdfunding e invece ha chiesto alle persone di ordinare il ristorante per aiutarlo a rimanere in affari mentre la pandemia infuria.

Se vivi fuori da Little Italy o non hai bisogno di mangiare da solo, Uechi incoraggia l’ordinazione di un pasto online e la scelta dell’opzione “paga in anticipo”, che consente al ristorante di inviare il pasto a qualcun altro che ne ha bisogno.

In un altro post su Instagram, inclusa la foto di una porta di Tondo Ramen in frantumi, lo staff ha scritto: “Non sappiamo quale sia la storia dietro la persona che ci ha derubato, ma una cosa è certa: non stavano recitando. un posto pieno di pienezza (nello stomaco e nel cuore). Allora mettiamoci al lavoro. Insieme per tenere tutti al sicuro “.

READ  L'Italia ha iniziato a trasferire denaro ai parenti dei pescatori indiani uccisi dai suoi Marines: Center to SC

Oichi ha detto che il ristorante ha ricevuto molte donazioni e che i clienti sperano davvero di ripagarle. Che puoi anche fare, a proposito, attraverso Uber EatsE il Salta i piattiE il Alimentato da Dash E il rito.

“È stato molto difficile”, dice. “Ma siamo fortunati che non c’era nessuno [at the time of the robbery] Nessuno è rimasto ferito. Questa è la cosa importante. “

Uechi ha aggiunto che spera che i clienti continuino a effettuare ordini, in quanto “possiamo quindi mantenere il nostro personale in funzione, mantenere viva l’attività e riparare presto la nostra porta”.

Lui e il suo staff speravano ancora che l’attività continuasse a prosperare, soprattutto perché molti nella comunità di Little Italy e oltre sono stati desiderosi di aiutare.

“Sono stupito di tutta la gentilezza che tutti ci hanno dimostrato”, dice. “Ecco perché amo Toronto. Tutti si aiutano a vicenda.”

Melania Cocci

"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x