PIL italiano in crescita del 5% nel 2021 – EURACTIV.com

La crescita economica italiana pubblicata mercoledì dal sondaggio Eurostat è stimata “ben al di sopra della crescita primaverile”, con un PIL previsto in aumento dal +4,2% al +5%.

In primavera, la stima iniziale dell’attività economica di Eurostat nel primo trimestre non è riuscita a produrre una ripresa “più forte del previsto dopo l’allentamento delle restrizioni e della mobilità”.

Questo scenario positivo, secondo la Commissione Europea, sarà “significativamente rafforzato” nella seconda parte dell’anno, nonostante la ripresa di alcuni settori, come il turismo, sarà più graduale.

Per l’amministratore delegato dell’UE, l’Italia crescerà soprattutto grazie ai fondi del piano di ripresa, perché sono investimenti pubblici e privati, sostenuti dalla “attuazione del fondo di ripresa”, il piano nazionale di ripresa, che resta il “motore principale della crescita”.

Il commissario europeo all’Economia, Paolo Gentiloni, ha affermato che per tornare ai livelli pre-pandemia l’Italia dovrà attendere il “percorso 2022”, mentre quest’anno l’eurozona tornerà alla normalità.

“Tuttavia, non dobbiamo accontentarci di una ripresa che ci riporti alla pochissima crescita degli ultimi anni, ma dovremmo puntare a numeri stabili, a lungo termine e sostenibili, utilizzando investimenti e riforme del recovery fund”, ha aggiunto Gentiloni. .

READ  TECHNO - Pubblicità - Camuffamento elettronico

Melania Cocci

"Pioniera degli zombi. Fan della tv esasperante e umile. Lettore. Creatore. Giocatore professionista."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x