Più di 50 terremoti sono stati registrati al largo della costa dell’Oregon: USGS

Nelle ultime 24 ore sono stati registrati più di 50 terremoti al largo della costa dell’Oregon.

Secondo l’USGS sito web, tra il 7 e l’8 dicembre sono stati registrati 56 terremoti al largo della costa dell’Oregon, con i due più grandi di magnitudo 5,8.

Tutti i terremoti È stato registrato a circa 10 chilometri sotto la superficie.

I terremoti si stavano verificando da 320 chilometri (200 miglia) a 400 chilometri (250 miglia) a ovest di Newport, nell’Oregon, in un’area chiamata Blanco Fracture Zone.

Il Rete sismica del Pacifico nord-occidentale, che monitora i terremoti e i vulcani a Washington e in Oregon, ha dichiarato mercoledì sui social media che lo “sciame” del terremoto, sebbene interessante, non è di grande preoccupazione perché è così lontano dalla zona di subduzione della Cascadia.

“Questi sono troppo piccoli e troppo lontani per essere influenzati da Cascadia (CSZ). Eventi di diversione relativamente piccoli che si rompono (movimento da un lato all’altro) non generano uno tsunami”, ha affermato la rete in una serie di tweet.

PNSN, che elenca anche il numero di terremoti registrati a 58, chiama la zona di frattura Blanco ed è una delle regioni più sismicamente attive del Nord America, anche più di San Andreas.

File da The Associated Press

READ  Schwarzenegger ai russi su Twitter: abbiamo ricevuto disinformazione su questa "guerra illegale"

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x