Più veloce e più lontano: un elicottero della NASA compie un terzo volo sulla superficie di Marte | Notizie dallo spazio

La NASA afferma che un ingegnoso elicottero viaggia per 50 metri a una velocità massima di due metri al secondo sul terzo volo su Marte.

L’elicottero Ingenuity dell’Agenzia spaziale statunitense ha completato il suo terzo volo sulla superficie di Marte, volando “più velocemente e più lontano” di quanto abbia fatto in qualsiasi volo di prova sulla Terra.

a dichiarazione Domenica, la NASA ha detto che l’elicottero ha viaggiato per 50 metri (164 piedi) a una velocità massima di due metri al secondo (6,6 piedi al secondo).

È stato il terzo viaggio di Ingenuity da quando ha compiuto il suo primo viaggio storico sul pianeta rosso all’inizio di questo mese.

“Il viaggio di oggi era quello che avevamo programmato, eppure è stato fantastico”, ha detto Dave Lavery, direttore esecutivo del programma Ingenuity Mars Helicopter presso la sede della NASA a Washington, DC.

La creatività è arrivata su Marte a febbraio a bordo del rover persistente dopo un viaggio di sette mesi dalla Terra.

Il suo volo inaugurale su Marte il 19 aprile ha segnato il primo volo di un aereo a motore su un altro pianeta.

La NASA ha affermato che la maggior parte del volo in elicottero di 80 secondi di domenica catturato dalle telecamere di Ingenuity verrà restituito sulla Terra nei prossimi giorni.

L’agenzia spaziale ha detto che l’elicottero farà presto anche il suo quarto volo su Marte.

READ  Il quarto volo dell'elicottero Marte della NASA è fallito, riprova venerdì

I voli sono impegnativi a causa delle condizioni uniche su questo pianeta: l’atmosfera allentata su Marte la cui densità di superficie è inferiore all’1% della densità della Terra.

L’esperimento di creatività terminerà entro un mese per consentire alla perseveranza di tornare alla sua missione principale: cercare i segni della vita microbica passata su Marte.

La scorsa settimana, la NASA ha dichiarato di aver effettuato la sua prima missione su Marte dopo aver convertito l’anidride carbonica dell’atmosfera marziana in ossigeno puro e respirabile.

Un’estrazione di ossigeno senza precedenti è stata raggiunta martedì da un dispositivo sperimentale a bordo di Perseverance.

Giustina Rizzo

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x