Poeta S’phongo si esibisce in Italia, Francia e Belgio

tronco d’albero

Mathisi Choma, reporter del mondo dello spettacolo
Il paroliere residente in Sierra Leone S’phongo (vero nome Tennson Ncube) ha dato il via al nuovo anno con una nota positiva poiché è stato incaricato di esibirsi in Italia, Francia e Belgio, a partire da oggi.

Il versatile artista che proviene da Matobo inizierà oggi il suo tour con poesia e DJ al Magazzino Parallelo di Cesena, in Italia, prima di recarsi in Francia per una performance di poesia al Paris Lit Up domani. Lunedì prossimo si recherà a Bruxelles, in Belgio, per dare agli amanti dell’arte un’idea della sua arte.

In un’intervista, l’entusiasta S’phongo ha detto di aver lavorato instancabilmente per ottenere concerti che hanno cambiato la sua carriera.

“Dopo il mio primo spettacolo in Italia lo scorso anno, mi hanno invitato di nuovo, non solo per eseguire poesie ma anche per eseguire un dj set, un’abilità che considero un hobby. Per quanto riguarda Paris Lit Up, li ho contattati via email, e dopo Pochi giorni dopo ho ricevuto una risposta: da ED Bell, The Chief esprime interesse per la mia arte e mi offre un’esibizione in primo piano al loro open mic settimanale a Parigi.

“Per la festa belga, ho incontrato una delle organizzatrici, Vera Cavallin in Sierra Leone all’inizio dell’anno scorso e mi sono innamorata della mia arte. Abbiamo iniziato a organizzare come partecipare a SMOG e siamo passati rapidamente al 2023 e io sarò sul palco del 9 gennaio,” disse S. phongo.

Ha detto che si sta preparando per un anno fruttuoso pieno di successo e crescita.

READ  "L'Inter ha la squadra più forte d'Italia"

“L’anno scorso ho condiviso il mio lavoro con un pubblico francese in Costa d’Avorio, mi sono esibito in Italia, ho vinto tre titoli da tre paesi. Il 2022 è stato un anno ricco di eventi per me poiché ho anche pubblicato il mio primo libro. Nel 2023 sogniamo in grande e agiamo di più perché noi, Senza lavoro, rimaniamo in stagnazione. Per questo, nel 2023 pubblicherò il mio secondo libro che potrebbe intitolarsi “No! Mentre rendeva omaggio al suo editore, Villani Nyoni, S’phongo ha detto: “Non ho intenzione di scoraggiarmi.

L’artista della parola parlata è stato determinante nel raccontare la storia africana attraverso le sue performance di poesia e i microfoni aperti che ha ospitato in Sierra Leone. -mthabisi_mthire

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x