Poliziotti italiani fuori servizio trovano una statua saccheggiata in un negozio belga

La polizia italiana afferma di aver recuperato una statua romana del I secolo rubata da un sito archeologico nel 2011 e trovata in un negozio di antiquariato belga da due agenti di polizia italiani fuori servizio.

I Carabinieri Art Troupe hanno detto in una dichiarazione, lunedì, che un uomo d’affari italiano che ha usato uno pseudonimo spagnolo è stato deferito all’accusa per ulteriori indagini sulle accuse che ha ricevuto e poi ha esportato la statua all’estero.

La statua di Togato, che appare come una statua romana senza testa con una giacca drappeggiata, vale 100.000 euro. La dichiarazione dice che è stato trafugato nel novembre 2011 dal sito archeologico di Villa Marini Ditina, alla periferia della capitale.

Due membri dell’unità archeologica della troupe erano in missione a Bruxelles quando hanno camminato dopo il lavoro nel quartiere di Sablon, noto per i suoi negozi di antiquariato. La dichiarazione affermava di aver scoperto una statua di marmo che sospettavano provenisse dall’Italia e ha confermato i loro sospetti quando hanno confrontato l’opera con un database di antichità rubate note.

L’Italia lavora da decenni per recuperare antichità saccheggiate che sono finite in collezioni private, musei famosi e negozi di antiquariato di tutto il mondo.

(Questa storia non è stata modificata dallo staff di Devdiscourse ed è generata automaticamente da un feed condiviso.)

READ  Recensione di JP Devine: In Search of Italy

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x