Polonia 1-1 Inghilterra: gli ultimi minuti dolorosi dell’Inghilterra ma si avvicina al Qatar 2022

L’Inghilterra ha scosso la rete al 92′, quando il polacco Damien Szymanski ha scavalcato Luke Shaw per dirigere la sua casa

I giocatori dell’Inghilterra sono caduti in ginocchio per il dolore mentre il trambusto è scoppiato intorno a loro allo Stadion Narodowy di Varsavia proprio mentre la Polonia si assicurava il pareggio nel caotico momento finale.

La squadra di Gareth Southgate ha mantenuto una calma lodevole e una certa maturità nel difendere il superbo gol di Harry Kane che lo ha portato sull’orlo della sesta vittoria consecutiva nelle qualificazioni per la Coppa del Mondo FIFA del prossimo anno in Qatar.

E poi è stato strappato ai minuti di recupero quando il grande attaccante polacco Robert Lewandowski ha mostrato la sua classe come creatore e marcatore inviando un invito perfetto a Damien Szymanski per battere il portiere dell’Inghilterra Jordan Pickford.

Varsavia ha festeggiato con un muro sonoro che si è ripetuto pochi minuti dopo mentre la Polonia si godeva quella che sembrava una vittoria mentre l’Inghilterra era disperata per quella che sembrava una sconfitta.

Tuttavia, all’ultima resa dei conti e quando quel dolore si sarà placato, il punto dell’Inghilterra qui è un altro prezioso passo sulla strada per il Qatar. È difficile vedere qualcosa che potrebbe impedire loro di raggiungere la Coppa del Mondo.

Ci saranno domande per Southgate perché l’obiettivo è venuto da una cattiva difesa e Kyle Walker si è tuffato inutilmente mentre il pericolo aumentava prima che Szymansky potesse scavalcare Luke Shaw.

E ci sarà frustrazione perché tanto possesso palla e tante buone posizioni nel secondo tempo sono andate a vuoto che l’Inghilterra non è riuscita a trovare il prodotto finale.

Con la recente spinta della Polonia che sta prendendo slancio, Southgate dovrebbe guardare alla panchina per rinfrescare una fine un po’ frenetica, magari con Jordan Henderson o mandando Trent Alexander-Arnold per sostenere un’ala destra sempre più debole?

Questa è stata, in particolare, la prima volta che l’Inghilterra non ha utilizzato un sostituto dalla semifinale di Euro 96 contro la Germania.

Gareth Southgate
“Avevamo il controllo completo e non c’erano problemi, quindi perché disabilitarlo quando hai il controllo?” ha detto Gareth Southgate. Alla domanda sul motivo per cui non sono state effettuate sostituzioni su BBC Radio 5 Live

Questi sono gli aspetti negativi da considerare per Southgate, ma la verità è che c’era molto da ammirare sull’offerta dell’Inghilterra.

Southgate sarà felice che i giocatori dell’Inghilterra non sembrino soffrire di sbornie a lungo termine dal dolore di aver perso la finale di Euro 2020 ai rigori contro l’Italia. Hanno recuperato bene ancora una volta, con quell’impressionante vittoria per 4-0 in Ungheria e l’inevitabile invio della 156esima testa di serie Andorra a Wembley.

Questa visita in Polonia e l’incontro con una squadra così determinata a qualificarsi è stato il compito più difficile che avrebbero dovuto affrontare e l’Inghilterra era a pochi passi dal successo.

READ  Termini statici e lazari

Per gran parte, questo è stato uno spettacolo responsabile e disciplinato in Inghilterra che si sarebbe guadagnato lodi se avesse vinto. Un pareggio in ritardo in Polonia ha cambiato quel panorama, ma c’era ancora molto merito per questo.

L’Inghilterra giocava davanti a un pubblico ostile di oltre 56.000 persone, composto interamente da tifosi polacchi.

Lo hanno gestito bene e hanno anche affrontato l’approccio fisico della Polonia, incarnato dall’uomo che i loro fan considerano il loro guerriero, Kamil Glick.

Il difensore centrale non ha perso tempo nel dare a Jack Grealish un pezzo della sua mente quando l’uomo inglese ha pensato di essere stato preso in fallo dal duro. È anche entrato nel libro con Harry Maguire dopo un alterco dopo il fischio del primo tempo che ha portato allo spettacolo di una folla di giocatori in lotta.

Kamel Glick e Harry Maguire
Il polacco Kamil Glick è stato coinvolto in una lite con Harry Maguire prima della pausa

L’Inghilterra ha tenuto il coperchio sulle cose per dominare gran parte della seconda metà, anche se senza offrire molte occasioni serie.

Avevano solo l’obiettivo di Kane da difendere, però. Li ha lasciati vulnerabili a un colpo al naso in ritardo dalla Polonia e Southgate si prenderà cura di un’altra Inghilterra che perde il vantaggio.

Se è un altro inconveniente per Southgate, sembra che siano stati presi tra due posti senza sapere se provare a finire la Polonia o proteggere il vantaggio. Alla fine non l’hanno fatto ed era già successo.

Tuttavia, quando il polverone si sarà calmato, l’Inghilterra non lo considererà un cattivo risultato nelle circostanze e in questa atmosfera.

Southgate sembra avere una rosa sempre più stabile, ma con altri giocatori di tale qualità la prospettiva che la stella diciottenne del Borussia Dortmund, Judd Bellingham, possa trovare la sua strada in questa squadra è particolarmente allettante.

L’Inghilterra è in una posizione forte per arrivare in Qatar, ma la considererebbe una fuga, il che lo ha reso ancora più frustrato dal fatto che siano fuggiti così tardi.

Tuttavia, con Andorra in trasferta e Ungheria in casa a ottobre, seguite da Albania in casa e San Marino a novembre, le prospettive sono positive.

Sì, l’Inghilterra ha lasciato Varsavia delusa dalle modalità di questo sorteggio, ma il gran premio nelle qualificazioni ai Mondiali è ancora a portata di mano.

Informazioni sul banner BBC iPlayerInformazioni sul piè di pagina di BBC iPlayer

READ  Jordan Henderson: il capitano del Liverpool salterà fino ad aprile a causa di un infortunio all'inguine

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x