Potresti avere diritto a una parte dell’accordo di condivisione familiare di Apple

Potresti avere diritto a una parte dell’accordo di condivisione familiare di Apple

Apple ha pagato 25 milioni di dollari per risolvere una causa collettiva sulla condivisione familiare e potresti avere diritto a un risarcimento danni, Come ho già detto MacRumors. Insediamento, di cui puoi leggere Sito web personalizzatonasce da una causa del 2019 che accusa Apple di fuorviare gli utenti su quali app è possibile utilizzare “In famiglia”.

“In famiglia” è una funzionalità che consente a te e ad altri cinque membri della famiglia di condividere abbonamenti ai servizi Apple, tra cui Apple Music, Apple TV Plus, Apple News Plus, Apple Card e Apple Arcade. Ti consente inoltre di condividere abbonamenti ad app di terze parti se lo sviluppatore lo consente. Questa parte è ciò che affronta la causa, sostenendo che Apple ha travisato la capacità di condividere abbonamenti ad app non Apple.

Come affermato in Rimostranza“Apple inserisce e/o richiede ai suoi sviluppatori di software di inserire un piccolo annuncio sulle pagine di destinazione delle sue app affermando che l’app supporta la condivisione familiare.” Tuttavia, la causa sostiene che anche se Apple “era consapevole che la stragrande maggioranza delle app basate su abbonamento non supportava la condivisione familiare”, pubblicizzava comunque la condivisione familiare. Ciò, secondo la denuncia, ha portato gli utenti ad acquistare abbonamenti che pensavano di poter condividere con i membri della famiglia solo per poi rendersi conto che non erano disponibili.

Se sei stato iscritto a un gruppo di condivisione familiare dal 21 giugno 2015 al 30 gennaio 2019 con almeno un’altra persona e hai acquistato un abbonamento a un’app di terze parti tramite l’App Store, potresti avere diritto a un risarcimento danni. IL Pagina delle domande frequenti sulle azioni collettive Dice che gli utenti possono ottenere fino a $ 30, a seconda di quante persone scelgono di ricevere il pagamento.

READ  Google I / O 2021: presentazione di un "nuovissimo" sistema operativo Wear alla conferenza annuale

I clienti idonei riceveranno una notifica via email contenente ulteriori informazioni sulla transazione. Se non ricevi l’avviso e ritieni di essere idoneo, puoi registrarti sul sito web della class action stampandolo e spedendolo per posta aspetto. Hai tempo fino al 1 marzo 2024 per presentare un reclamo e un’udienza è prevista per il 2 aprile 2024 per finalizzare la transazione.

Fino Neri

"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x