Prabhas ha affittato la sua villa in Italia per Rs. 40 lakh al mese? | Notizie sui film telugu

Prabhas ha affittato la sua villa in Italia per Rs.  40 lakh al mese?  |  Notizie sui film telugu
AdeporushRaghav, soprannominato All India Star PrabhasIndubbiamente, è una delle star del cinema più pagate del cinema hindi. Si dice che l’attore sia stato pagato una somma enorme di oltre Rs 150 crore per aver diretto Om Raut. Tuttavia, l’attore, che ha diversi film panindiani in procinto di essere distribuito, ha assaggiato la polvere uno per uno dopo il suo blockbuster Baahubali 2: The Conclusion.
Ora, secondo un resoconto dei media regionali, ha investito parte dei suoi guadagni in Italia, dove ha acquistato una villa di lusso, e ci è andato solo con i suoi amici più cari durante le riprese dei suoi progetti Pan-India. Quando era in affari, è stato riferito che lo affittava a turisti e gente del posto in Italia, il che gli portava circa Rs 40 lakh al mese di affitto.
Tuttavia, la sua resistenza è stata dimostrata negli incassi al botteghino di “Adipurush” nelle sue prime cifre del fine settimana, sebbene il film abbia recensioni contrastanti per il suo contenuto. Attualmente si dice che sia la più grande star del paese in termini di economia.
Prabhas ha ancora una vasta gamma di uscite pan-indiane, come “Salare, che uscirà il 28 settembre di quest’anno. Dopo di che, ha progetto K,spiritoE ‘Raja Deluxe“.
Leggi anche: Dieci bellissime immagini di Rampa

function loadGtagEvents(isGoogleCampaignActive) { if (!isGoogleCampaignActive) { return; } var id = document.getElementById('toi-plus-google-campaign'); if (id) { return; } (function(f, b, e, v, n, t, s) { t = b.createElement(e); t.async = !0; t.defer = !0; t.src = v; t.id = 'toi-plus-google-campaign'; s = b.getElementsByTagName(e)[0]; s.parentNode.insertBefore(t, s); })(f, b, e, 'https://www.googletagmanager.com/gtag/js?id=AW-877820074', n, t, s); };

window.TimesApps = window.TimesApps || {}; var TimesApps = window.TimesApps; TimesApps.toiPlusEvents = function(config) { var isConfigAvailable = "toiplus_site_settings" in f && "isFBCampaignActive" in f.toiplus_site_settings && "isGoogleCampaignActive" in f.toiplus_site_settings; var isPrimeUser = window.isPrime; if (isConfigAvailable && !isPrimeUser) { loadGtagEvents(f.toiplus_site_settings.isGoogleCampaignActive); loadFBEvents(f.toiplus_site_settings.isFBCampaignActive); } else { var JarvisUrl="https://jarvis.indiatimes.com/v1/feeds/toi_plus/site_settings/643526e21443833f0c454615?db_env=published"; window.getFromClient(JarvisUrl, function(config){ if (config) { loadGtagEvents(config?.isGoogleCampaignActive); loadFBEvents(config?.isFBCampaignActive); } }) } }; })( window, document, 'script', );

READ  Corsi di cucina a Vancouver: lasagne italiane (da zero), zuppa vietnamita e brunch senegalese (in francese)

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x