Putin conferma l’uscita della Russia dal trattato di sorvolo

Lunedì, il presidente russo Vladimir Putin ha firmato un disegno di legge per recedere da un trattato internazionale che consente voli di sorveglianza su installazioni militari, dopo che gli Stati Uniti si sono ritirati dall’accordo.

I legislatori russi hanno approvato il disegno di legge dopo che i funzionari statunitensi hanno dichiarato a Mosca il mese scorso che l’amministrazione del presidente Joe Biden aveva deciso di non aderire al Trattato Cieli aperti lasciato dagli Stati Uniti sotto il presidente Donald Trump.

Come candidato presidenziale, Biden ha criticato il ritiro di Trump definendolo “miope”. Mosca aveva indicato la sua volontà di revocare le misure di ritiro e rimanere nel trattato del 1992 se gli Stati Uniti tornassero all’accordo, ma la firma di Putin ora sigilla il ritiro russo, che entrerà in vigore tra sei mesi.

Putin e Biden terranno un vertice a Ginevra il 16 giugno, un incontro che arriva tra le crescenti tensioni nelle relazioni Russia-USA che hanno raggiunto i minimi post-guerra fredda dopo l’annessione della Crimea da parte della Russia nel 2014 e le accuse di ingerenza di Mosca nelle elezioni statunitensi . attacchi di hacking e altri problemi.

Il Trattato Cieli Aperti mira a creare fiducia tra la Russia e l’Occidente consentendo a più di trenta firmatari del trattato di effettuare voli di ricognizione sui rispettivi territori per supervisionare gli schieramenti di truppe e altre attività militari. Da quando è entrato in vigore nel 2002, il trattato ha effettuato più di 1.500 voli, contribuendo a migliorare la trasparenza e la supervisione degli accordi sul controllo degli armamenti.

Trump si è ritirato dall’accordo lo scorso anno, sostenendo che le violazioni russe avevano reso insostenibile il soggiorno di Washington come parte dell’accordo, e gli Stati Uniti hanno completato il ritiro a novembre.

READ  Un giudice federale ha detto che una donna che è stata accusata nei disordini del Campidoglio degli Stati Uniti potrebbe fare un viaggio in Messico

La Russia ha respinto qualsiasi violazione, sostenendo che alcune delle restrizioni sul monitoraggio dei voli che aveva imposto in passato erano consentite dal trattato e osservando che gli Stati Uniti avevano imposto restrizioni più complete al monitoraggio dei voli sull’Alaska.

Come condizione per rimanere nell’accordo dopo il ritiro degli Stati Uniti, Mosca ha esercitato pressioni senza successo per ottenere garanzie dagli alleati della NATO che non avrebbero consegnato i dati raccolti durante il monitoraggio dei voli sulla Russia agli Stati Uniti.

var addthis_config = {services_exclude: "facebook,facebook_like,twitter,google_plusone"}; jQuery(document).ready( function(){ window.fbAsyncInit = function() { FB.init({ appId : '404047912964744', // App ID channelUrl : 'https://static.ctvnews.ca/bellmedia/common/channel.html', // Channel File status : true, // check login status cookie : true, // enable cookies to allow the server to access the session xfbml : true // parse XFBML }); FB.Event.subscribe("edge.create", function (response) { Tracking.trackSocial('facebook_like_btn_click'); });

// BEGIN: Facebook clicks on unlike button FB.Event.subscribe("edge.remove", function (response) { Tracking.trackSocial('facebook_unlike_btn_click'); }); }; requiresDependency('https://s7.addthis.com/js/250/addthis_widget.js#async=1', function(){ addthis.init(); }); var plusoneOmnitureTrack = function () { $(function () { Tracking.trackSocial('google_plus_one_btn'); }) } var facebookCallback = null; requiresDependency('https://connect.facebook.net/en_US/all.js#xfbml=1&appId=404047912964744', facebookCallback, 'facebook-jssdk'); });

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x