Puzzle di boxe negli scacchi: l'ultima mania sportiva indiana vede i giocatori inseguire un knockout e poi uno scacco matto

Puzzle di boxe negli scacchi: l'ultima mania sportiva indiana vede i giocatori inseguire un knockout e poi uno scacco matto

“[Iskhakov] “Aveva più resistenza ed era un avversario feroce”, ha detto Saha. “Sapevo di non essere in una buona posizione.”

Questa è la boxe degli scacchi, in cui i giocatori si alternano tra round di scacchi e boxe, richiedendo prontezza mentale e fisica.

Il grande pugile degli scacchi Ibi Rubing gioca a scacchi durante il torneo del 2012 a Berlino. Foto: Getty Images

Si inizia con quattro minuti di scacchi, seguiti da tre minuti sul ring. Durante la pausa di un minuto tra i turni, i giocatori devono indossare o togliere guanti e cuffie. Ci sono sei round di scacchi e cinque round di boxe, e i giocatori possono terminare la competizione per KO o scacco matto.

Montu Das, presidente della World Chess Boxing Organization, ha affermato che la sfida è controllarsi dopo una partita di boxe in modo da poter fare una mossa forte sulla scacchiera.

La quinta edizione del torneo prevedeva 82 partecipanti in più di una dozzina di categorie, con cinque continenti rappresentati. Das ha osservato che l’organo di governo, che ha aumentato il numero dei suoi membri a 52 paesi, spera di espanderlo ulteriormente la prossima volta.

La boxe a scacchiera sta rapidamente guadagnando popolarità, soprattutto in India, e si dice che si sia evoluta da un'immagine di uomini che boxano su una scacchiera in un fumetto del 1992. Trilogia di Nikopol. Ispirato dalla sua esperienza, l'artista olandese Ibbe Rubing ha organizzato il primo incontro conosciuto ad Amsterdam nel 2003 e ha fondato la WCBO con sede a Berlino.

Il primo Campionato Europeo si è svolto nella città tedesca nel 2005, quando Tihomir Dovrmadzhiev della Bulgaria ha battuto Andreas Schneider del paese ospitante, che ha subito gol al settimo round (a scacchi).

READ  Simranjit, Jasmine in finale; Mary Kum bronzo al Boxam International

Tuttavia, alcuni credono che l'origine di questo sport possa essere fatta risalire agli anni '70 a Londra, quando due fratelli fecero notizia dopo aver giocato a scacchi dopo alcuni round di boxe nella loro palestra.

Questo sport consiste in sei round di scacchi, ciascuno della durata di quattro minuti, e cinque round di boxe, ciascuno della durata di tre minuti. Foto: Facebook/WCBO

Questa è stata scattata dal regista taiwanese Joseph Ko, che ha diretto il film di kung fu del 1979 Il segreto della boxe negli scacchi Racconta la storia di un ragazzo che cerca di vendicare la morte del padre applicando i principi degli scacchi cinesi, ovvero… xiangqiper le arti marziali.

Das, che ha introdotto questo sport nella sua nativa India, sta guidando la WCBO a spargere la voce promuovendolo, organizzando incontri e costruendo una “struttura globale” di club e organizzazioni.

“Speriamo che questo sport venga presto incluso tra gli sport olimpici e abbiamo scritto al Comitato Olimpico Internazionale a questo proposito”, ha detto.

I tornei si sono diffusi in tutta l'India, con il numero di giocatori registrati che è salito a circa 1.200 – un terzo dei quali donne – mentre Aryan Suriya ha confermato la sua crescita vincendo la medaglia d'oro under 15 ai Campionati del mondo svoltisi lo scorso anno in Turchia.

Suriya è un appassionato giocatore di scacchi da quando aveva sei anni e ha affermato che il suo interesse per la boxe a scacchi è iniziato durante la pandemia.

“Ho seguito un allenamento intenso per tre mesi perché richiede agilità ed estrema prontezza”, ha detto. “Non si può avere una strategia per vincere. Una mossa sulla scacchiera, o un pugno, possono farti perdere o vincere.

Ci sono sfide nell’assicurare sponsorizzazioni o assistenza governativa, ma Das spera che le cose cambino perché la visione “porterà organicamente al coinvolgimento di sponsor e regolatori”.

READ  Stuart Hogg: Scozia ed Exeter Chiefs pensano di "stare lontano dal rugby"

“A differenza degli scacchi, gli incontri di boxe si svolgono in un ring chiuso, con migliaia di persone che guardano e applaudono”, ha detto Das. “I rumori forti e le luci intense fanno parte del pacchetto. Quindi è necessario sviluppare molta acutezza mentale e controllo.

Sneha Waikar, la campionessa asiatica che ha vinto una medaglia d'argento mondiale lo scorso dicembre, ha affermato che l'imprevedibilità è la sua grande attrazione.

“A differenza degli scacchi, non si può iniziare la boxe con un certo piano”, ha detto il 24enne. “Devi stare sempre attento.”

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x