Qualcuno ha bloccato una Ferrari Roma in un vicolo italiano

La Ferrari Roma è un’auto da turismo davvero eccezionale, un ritorno alla forma per un’azienda che ha trascorso gli anni ’60 a costruire alcune delle GT più belle che abbia mai visto la strada. Questo lo rende adatto alle strade aperte d’Italia, dai vigneti della Toscana alla vetta delle Alpi. Ma non tutte le strade in Italia sono completamente aperte.

Ad un certo punto del Grand Tour di Roma in particolare, l’autista ha sentito di non avere altra scelta che raggiungere l’altro lato di uno stretto vicolo in una storica città italiana. L’auto era abbastanza stretta da entrarci quasi, una proposta particolarmente pericolosa che ha portato a questo: un’auto bloccata su entrambi i lati bene in un vicolo, senza altra via d’uscita se non quella di spostare case secolari, rimuovere alcuni pannelli della carrozzeria o eseguire il backup fino all’ingresso.

Il video in realtà non mostra alcuna risoluzione, solo uno spettatore preoccupato (probabilmente l’autista) che guarda le curve molto bloccate dell’auto e accetta che non sia più un’opzione. Dobbiamo usare le nostre abilità euristiche, ma chiunque abbia mai appeso un’auto a un muro stretto può attestare che il conducente affronterà gravi ammaccature e ammaccature, causando danni permanenti ai parafanghi posteriori elegantemente inclinati a Roma.

I vicoli storici d’Italia sono famosi per la loro ristrettezza e le sue auto moderne e ad alte prestazioni sono popolari, quindi era solo questione di tempo. Il proprietario può almeno trarre conforto dal fatto che ha aderito alla grande tradizione comica di riparare le auto nei vicoli.

attraverso Motore 1.

Questo contenuto è creato e gestito da una terza parte e viene importato in questa pagina per aiutare gli utenti a fornire il proprio indirizzo email. Potresti essere in grado di trovare maggiori informazioni su questo e contenuti simili su piano.io

READ  Corridoi umanitari: in Italia arrivano 1.000 profughi dal Libano

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x