Questa piccola isola italiana dona capre a chiunque riesca a catturarle Notizie intelligenti

Questa piccola isola italiana dona capre a chiunque riesca a catturarle  Notizie intelligenti

Il numero di capre sull'isola era di circa 100 capi, ma recentemente è aumentato a 600 capi.
Pixabay

Le capre stanno conquistando una piccola isola italiana e i funzionari locali le regalano gratuitamente a chiunque riesca a catturarle.

Gli intrusi con gli zoccoli cadono addosso IlikodiÈ un'isola vulcanica situata al largo della costa settentrionale della Sicilia e fa parte della catena delle Eolie. È molto piccolo, si estende per circa due miglia quadrate e ha una popolazione di circa 100 abitanti.

Il problema delle capre risale a circa 20 anni fa, quando un contadino liberò alcuni animali sull'isola CNNRapporto di Barbie Latza Nadeau e Amarachi Ori. Normalmente, circa 100 capre vagano per Alicudi in qualsiasi momento. Ma quest’anno la sua popolazione è aumentata notevolmente.

“Sono state contate seicento capre”, racconta Ricardo Gullo, sindaco di Alicudi. Notizie dal cieloClaire Gilbody Dickerson. “L’isola è davvero piccola, quindi [that’s] Davvero troppi.

Gli animali hanno iniziato a causare problemi alla comunità locale. Mentre un tempo erano isolati sui ripidi pendii dell'isola, iniziarono a vagare nei cortili e nei giardini delle persone, e talvolta anche nelle loro case.

“Non vogliamo mai pensare all'abbattimento degli animali, quindi incoraggiamo l'idea di regalarli”, afferma Gullo. custodeAngela Giuffrida. “Chiunque può fare domanda per le capre – non è necessario essere un allevatore – e non ci sono restrizioni sul numero”.

“Se qualcuno avesse la capacità di addomesticare le capre, questo potrebbe essere un modo bello e più umano per controllare il problema”, aggiunge.

Bellissima vista dell'isola vulcanica con il mare in lontananza

Alicudi fa parte delle Isole Eolie, conosciute anche come le “Sette Sorelle”.

Domenico Piccione/REDA&CO/Universal Images Group tramite Getty Images

Chiunque può richiedere il programma di adozione delle capre gratuitamente, a patto che possa catturare le capre e avere accesso a una barca che possa trasportarle altrove.

Le parti interessate devono inviare una domanda formale entro il 10 aprile (anche se la scadenza sarà probabilmente prorogata fino a quando la maggior parte delle capre non sarà certificata) e pagare una tassa di bollo di 16 euro (circa 17 dollari). Una volta approvato, avranno 15 giorni per rapire le capre e portarle via.

Le autorità hanno ascoltato decine di potenziali proprietari di capre. per ogni Notizie dal cieloGli ordini sono arrivati ​​anche dalla Toscana nell'Italia centrale e dalla Lombardia nell'Italia settentrionale. Un contadino di Volcano, un'isola vicina, ha espresso interesse per alcune capre da utilizzare nel processo di produzione del formaggio.

Alcune capre saranno allevate sull'isola per scopi turistici, e queste attraenti creature offriranno grandi opportunità fotografiche ai visitatori. Alicudi, a circa due o tre ore di barca dalla Sicilia continentale, non ha hotel o centri fitness. Solo una barraMa il suo fascino rustico attira ancora alcuni viaggiatori. Per spostarsi, i visitatori devono camminare o utilizzare Asini e muli.

Alicudi è una delle sette Isole Eolie principali, ed era un'isola Sito Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO Dal 2000.

Ricevi le ultime storie nella tua casella di posta ogni giorno feriale.

READ  Michael Bay nega di aver ucciso un piccione durante le riprese in Italia

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x