Questa tempesta solare sulla Terra ha causato l’emergere di un misterioso fenomeno chiamato “Steve”

Il 7 e 8 agosto, un evento inaspettato di tempesta solare sulla Terra ha mostrato un misterioso e raro fenomeno del cielo chiamato STEVE, o Strong Heat Emission Velocity Enhancement. Che cos’è e come può influire su di noi? Scoprire.

Abbiamo a lungo associato le tempeste solari con spettacoli di aurora, danni causati dall’uomo ai satelliti, interruzioni della radio e del GPS, ma si scopre che le tempeste solari possono causare fenomeni più misteriosi di così. Una sorprendente tempesta solare il 7-8 agosto ha causato uno strano fenomeno spaziale che ha sconcertato persino gli scienziati. Molti hanno riferito di aver visto un brillante flusso di luce attraverso il cielo che era diverso da qualsiasi aurora boreale. La domanda che sorge ora è: cos’era questa luce straordinaria e può influenzarci in qualche modo?

L’evento è stato riportato per la prima volta da SpaceWeather.com che ha annotato sul suo sito web: “Durante l’improvvisa tempesta geomagnetica di ieri, strisce di plasma caldo sono fluite attraverso la magnetosfera terrestre. Il nome di questo fenomeno è ‘STEVE’, acronimo di Strong Heat Emission Velocity Enhancement. “È stato visto anche nel Montana e in Pennsylvania”.

Il misterioso fenomeno che nasce da una tempesta solare chiamata Steve

STEVE è stato visto in diverse località alle latitudini più elevate dell’emisfero settentrionale e, secondo quanto riferito, è durato da circa 40 minuti a un’ora. Sebbene non si sappia molto su questi flussi di luce viola, conosciamo alcuni fatti su di essi.

STEVE è una scoperta molto recente. È stato osservato per la prima volta nel 2017 da scienziati cittadini e cacciatori di aurora nel Canada settentrionale, secondo Live Science. Il bagliore viola è formato dalle bande di gas estremamente calde (più di 3000°C) che si muovono attraverso la magnetosfera terrestre. Queste strisce di gas di solito si muovono molto più velocemente dell’aria che le circonda e quando entrano in contatto con la radiazione delle tempeste solari, emettono una serie di colori luminosi. Si differenziano dall’aurora in quanto non sono causati dalla radiazione solare che entra in collisione con atomi di ossigeno e azoto attraverso un processo chiamato rifrazione.

READ  Cos'è una nebulosa? Ecco cosa dice la NASA su due nebulose catturate dal telescopio spaziale James Webb

Sebbene questa sia ancora una comprensione superficiale delle attività chimiche e fisiche che continuano a causare questo strano fenomeno, fornisce una vista straordinaria attraverso il cielo. Per quanto riguarda se potrebbe interessarci, non ci sono ancora prove che questi spettacoli di luce stiano danneggiando noi o il pianeta in alcun modo.

Giustina Rizzo

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x