Rapporto: la Russia “probabilmente” ha mantenuto l’accesso alle reti statunitensi dopo che SolarWinds è stato violato

Il presunto successo della Russia con La svolta di SolarWinds Potrebbe non essere passato solo perché le agenzie e le società statunitensi hanno rafforzato le loro difese. CNN Risorse La conoscenza delle indagini afferma che SVR “probabilmente” aveva ancora accesso alle reti statunitensi nonostante gli sforzi per chiudere gli exploit. Uno dei chiamanti ha detto che gli aggressori erano ancora “lì”.

Vice consigliere per la sicurezza nazionale Ann Neuberger Non ha ammesso direttamente la richiesta quando CNN Ha chiesto, ma ha detto così Incolpare ufficialmente SVR Doveva “posare”. [Russia’s] Calcolo del valore di penetrazione. Il cancelliere ha detto che gli Stati Uniti non loderebbero la Russia con una singola azione.

La presenza continua nelle reti americane corrisponde alla storia. La Russia ha continuato a lanciare attacchi informatici contro gli Stati Uniti dopo l’amministrazione Obama Per imporre sanzioni Alla fine del 2016, targeting Politica E altri sistemi durante la metà del 2018 e oltre. Anche se gli Stati Uniti riusciranno a cacciare la Russia dai sistemi di governo, ci sono buone probabilità che troverà un altro buco nella sicurezza.

Se il rapporto è accurato, mostra quanto sia difficile assicurarsi una vittoria duratura contro gli attacchi informatici sponsorizzati dallo stato. Anche una risposta su larga scala a una campagna come l’hack di SolarWinds non è stata apparentemente sufficiente per scacciare gli hacker. Gli Stati Uniti potrebbero non ottenere una tregua per molto tempo.

Tutti i prodotti consigliati da Engadget vengono selezionati dalla nostra redazione, indipendentemente dalla casa madre. Alcune delle nostre storie includono link di affiliazione. Se acquisti qualcosa tramite uno di questi link, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione.

READ  Il nuovo aggiornamento di Oculus Quest aggiunge multitasking e streaming wireless alle cuffie originali

Fino Neri

"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x