Raspadori si diverte a farsi prendere in un vortice di sentimenti con l’Italia

L’attaccante del Sassuolo Giacomo Raspadori era come due settimane fa.

Dalla gioia di essere convocato per la prima volta dall’Italia alla delusione della neonata formazione azzurra sconfitta ai rigori nei quarti di finale dell’Europeo Under 21, all’ingresso nella rosa di Roberto Mancini per Euro 2020 e, infine, al suo primo venerdì l’esordio della squadra. – In una vittoria per 4-0 sulla Repubblica Ceca.

“È un’emozione pazzesca, non ho parole. Tutti i momenti della mia breve carriera mi sono balenati davanti, nel bene e nel male”, ha detto Rasbadori, 21 anni.

“Ancora non riesco a capire che sono stato convocato all’Europeo. Ringrazio Mancini per questa opportunità”.

A rendere le cose ancora più emozionanti è stato il fatto che l’amichevole di venerdì si è svolta allo Stadio Dall’Ara di Bologna, vicino alla città natale di Raspadori.

“Dormire è stato davvero difficile”, ha aggiunto sabato. È stata sicuramente un’emozione enorme, e una spinta speciale al potere perché è successo nella mia città, davanti alla mia famiglia che fortunatamente era lì per vedermi, è stata davvero una cosa incredibile”.

Raspadori è stato un inserimento a sorpresa nei 26 convocati di Mancini per il posticipo di Euro 2020, che prenderà il via venerdì a Roma con l’Italia che affronterà la Turchia nella partita inaugurale.

Ha ricevuto la sua prima convocazione prima dell’amichevole contro il San Marino, ma non ha partecipato al 7-0 del 28 maggio.

“Non so perché Mancini mi abbia insinuato”, ha ammesso Raspadori. “Forse perché ho caratteristiche fisiche e tecniche diverse dagli altri in circolazione.

“Non smetterò mai di ringraziarlo”.

READ  Coe Italia avverte che sei dalla "parte sbagliata della storia" dopo il doping di Schwazer

L’allenatore dell’Italia Roberto Mancini dà istruzioni a bordo campo durante l’amichevole internazionale di calcio tra Italia e Repubblica Ceca a Bologna, Italia, venerdì 4 giugno 2021.

  • L'allenatore dell'Italia Roberto Mancini si trova sulla linea laterale durante l'amichevole internazionale di calcio tra Italia e Repubblica Ceca a Bologna, Italia, venerdì 4 giugno 2021.

Raspadori si differenzia dai principali attaccanti Ciro Immobile e Andrea Belotti. È più piccolo di statura, il che lo rende veloce e agile. Questo gli permette di creare spazio con le sue corse, ma è anche in grado di fare un passo indietro da vicino e connettersi con i suoi centrocampisti.

Proprio quel talento e quel fisico che hanno portato Mancini a paragonarlo al grande italiano Paolo Rossi, che ha portato gli Azzurri al titolo mondiale nel 1982, segnando sei gol per vincere la Scarpa d’Oro da capocannoniere e il Pallone d’Oro da giocatore della torneo. Concorrenza.

“Mi rende così orgoglioso e francamente non riesco a parlare”, ha detto Rasbadori.

In tre anni l’Italia è passata dalla mancata qualificazione ai Mondiali a una delle squadre che cercava a Euro 2020.

Gli Azzurri restano imbattuti da 27 partite, compresa una perfetta campagna di qualificazione all’Europeo.

L’Italia ha anche vinto le ultime otto partite senza subire gol e ha avuto 20 reti inviolate in 32 partite da quando Mancini ha assunto la guida.

“Se abbiamo subito un solo gol nelle ultime 12 partite, non dipende solo dai difensori, ma da tutta la squadra perché ci aiutiamo a vicenda”, ha detto il difensore dell’Atalanta Raphael Toloi.

Caricamento in corso…

Caricamento in corso…Caricamento in corso…Caricamento in corso…Caricamento in corso…Caricamento in corso…

“Siamo pronti per una competizione di questa portata. L’emozione e la passione che sono nate intorno alla Nazionale è naturale perché la squadra sta giocando bene, stiamo vincendo e convinciamo gli altri di quello che abbiamo fatto. Stiamo facendo bene e bisogna continuare su quella strada, lavorare con freddezza e concentrarsi sul raggiungimento di un grande traguardo”.

READ  Perché Dona Corral è l'hotel più interessante della Sicilia

___

Altro da AP soccer: https://apnews.com/hub/soccer E il https://twitter.com/AP_Sports

Unisciti alla conversazione

Le conversazioni sono le opinioni dei nostri lettori e sono soggette a regole comportamentali. La star non approva queste opinioni.

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x