Regno Unito: gli alleati devono “raddoppiare i loro sforzi” e inviare carri armati e jet in Ucraina

LONDRA (AFP) – Mercoledì il massimo diplomatico britannico ha invitato gli alleati occidentali a inviare carri armati, aerei da guerra e altre armi pesanti in Ucraina, affermando che i timori di un’escalation della guerra sono fuori luogo e che “l’inazione sarebbe la più grande provocazione”.

“Questo è un momento di coraggio, non di cautela” tra i paesi che aiutano l’Ucraina a combattere l’invasione russa, ha affermato il Segretario di Stato Liz Truss.

“Armi pesanti, carri armati, aerei: scavare in profondità nelle nostre scorte e aumentare la produzione. Dobbiamo fare tutto questo”, ha detto Truss durante un discorso annuale di politica estera a Mansion House, la residenza del sindaco di Londra.

I paesi della NATO hanno fornito all’Ucraina armi ed equipaggiamento militare, inclusi missili e veicoli corazzati. Ma erano riluttanti a inviare jet da combattimento – nonostante le suppliche del presidente ucraino Volodymyr Zelensky – per paura di un’escalation. Il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov ha già accusato la NATO di condurre una guerra per procura contro la Russia.

Funzionari occidentali lo negano, dicendo che il conflitto tra Russia e Ucraina è dovuto all’invasione illegale da parte della Russia del suo vicino.

La Gran Bretagna ha inviato 450 milioni di sterline (565 milioni di dollari) in aiuti militari all’Ucraina, inclusi migliaia di missili. Ma nonostante la richiesta di Truss di utilizzare gli aerei, il portavoce del primo ministro britannico Boris Johnson, Max Blaine, ha affermato che “non c’erano piani” per l’invio di aerei da parte del Regno Unito. Non ha escluso che la Gran Bretagna invii aerei in un altro paese, come la Polonia, che avrebbe poi fornito all’Ucraina i propri aerei, ma ha detto che “non c’erano piani concreti” per farlo.

READ  Il direttore delle carceri Usa si dimette dopo un periodo pieno di crisi

Truss ha affermato che l’attacco della Russia all’Ucraina dovrebbe servire da campanello d’allarme per le istituzioni internazionali che non sono riuscite a prevenire l’invasione.

“L’architettura progettata per garantire pace e prosperità in Ucraina ha fallito”, ha affermato Truss. “Le strutture economiche e di sicurezza che si sono sviluppate dopo la seconda guerra mondiale e poi la guerra fredda sono andate così male che hanno consentito l’aggressività piuttosto che contenerla”.

Truss ha descritto il presidente russo Vladimir Putin come un “disperato agente canaglia” che stava facendo a pezzi l’ordine mondiale e superando in astuzia le istituzioni internazionali.

“La Russia è in grado di bloccare qualsiasi lavoro efficace nel Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite”, dove ha potere di veto come membro permanente, ha affermato, aggiungendo che il club del G20 dei paesi ricchi ed emergenti “non può funzionare come un organismo economico efficace mentre la Russia è ancora a tavola”.

In risposta, Truss ha chiesto una nuova attenzione su “potere militare, sicurezza economica e alleanze globali più profonde” tra le “nazioni libere”.

Dopo anni di calo della spesa militare in molti paesi, inclusa la Gran Bretagna, ha affermato che l’obiettivo della NATO per i paesi di spendere il 2% del PIL per la difesa dovrebbe essere un “minimo, non un tetto”.

Truss ha anche chiesto sanzioni economiche più severe alla Russia, dicendo che l’Occidente dovrebbe tagliare le importazioni russe di petrolio e gas “Una volta per tutte.” Sarebbe più facile per la Gran Bretagna che per molti altri paesi europei.

“Se Putin avrà successo, ci saranno più indicibili sofferenze in tutta Europa e terribili conseguenze in tutto il mondo”, ha detto. Non ci sentiremo mai più al sicuro. Quindi dobbiamo essere pronti per il lungo raggio e raddoppiare il nostro sostegno all’Ucraina”.

READ  Huawei ha pagato il potente mediatore democratico Podesta $ 1 milione per attività di lobbying

___

Segui la copertura dell’AP sulla guerra su https://apnews.com/hub/russia-ukraine

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x