Resti di una specie di dinosauro “molto rara” scoperta in Brasile

Questa foto pubblicata dal Museo Nazionale di Rio de Janeiro il 25 gennaio 2021 mostra archeologi che recuperano fossili di un tipo di dinosauro precedentemente sconosciuto scoperto nel sud del Brasile – AFP © MANDEL NGAN

I ricercatori brasiliani hanno scoperto, giovedì, i resti di un tipo di dinosauro sdentato e con le gambe vissuto circa 70 milioni di anni fa, descrivendolo come una scoperta “estremamente rara”.

Il piccolo dinosauro, lungo circa un metro (tre piedi) e lungo 80 centimetri (due piedi e mezzo), era un teropode, un gruppo i cui membri si pensa fossero quasi tutti carnivori.

Ma sconcertante, la nuova specie – chiamata Berthasaura leopoldinae – ha una bocca a forma di becco senza denti.

“Questa è stata una vera sorpresa”, hanno detto i paleontologi che hanno fatto la scoperta in una dichiarazione rilasciata dal Museo Nazionale Brasiliano.

Hanno pubblicato le loro scoperte sulla rivista Nature, definendo il ritrovamento “uno dei dinosauri più completi trovati dal periodo Cretaceo in Brasile”.

“La parte sdentata solleva dubbi sul tipo di dieta seguita da questo animale”, ha affermato il ricercatore Giovanni Alves Souza, uno degli autori dello studio.

Ma questo non significa necessariamente che non abbia mangiato carne. Molti uccelli, come falchi e falchi, mangiano carne con il becco. Molto probabilmente era una carnivora che viveva in un ambiente inospitale dove doveva mangiare tutto ciò che poteva».

Lo scheletro fossile è stato trovato lungo una strada di campagna nello stato meridionale del Paraná tra il 2011 e il 2014.

L’analisi ha rivelato che si trattava di una specie completamente nuova vissuta tra 70 milioni e 80 milioni di anni fa.

READ  Un raro teschio di dinosauro fa luce sullo strano tubo sterzo cavo della creatura

La specie prende il nome da Bertha Lutz, stimata scienziata e femminista brasiliana morta nel 1976, e da Maria Leopoldina, l’imperatrice del Brasile del XIX secolo, patrona della scienza.

Giustina Rizzo

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x