RIP iPod: uno sguardo al popolare lettore musicale Apple nel corso degli anni

Apple lo ha annunciato all’inizio di questa settimana Spegni iPod touchPoiché era l’ultimo iPod ancora disponibile per l’acquisto, il tramonto segna effettivamente la fine dell’intera collezione di iPod.


Per far partire l’iPod, abbiamo pensato che sarebbe stato divertente dare un’occhiata ad alcune delle versioni di iPod più popolari degli ultimi 21 anni.

L’iPod originale (2001)

L’iPod originale è stato introdotto nell’ottobre 2001 come dispositivo che mette in tasca 1.000 brani. È diventato uno dei prodotti Apple più popolari e apprezzati e uno dei dispositivi responsabili del ritorno al successo di Apple.

iPod del 2001


L’iPod originale offriva un disco rigido da 5 GB di spazio di archiviazione e una rotellina di scorrimento che effettivamente gira, ed è ancora l’unico iPod con questo design. Dispone inoltre di una porta FireWire per la connessione a un Mac ed è stato venduto per $ 399. Apple ha seguito l’iPod originale con un modello di seconda generazione quasi identico nel 2002 che includeva una rotellina a rilevamento capacitivo con pulsanti di clic attorno ai lati e il modello di terza generazione ha anche aggiunto una rotellina tattile più precisa con i pulsanti sopra. L’iPod di terza generazione ha anche aggiunto un connettore Dock.

Pod di 3a generazione


Con il modello di quarta generazione introdotto nel 2004, Apple ha introdotto la ghiera cliccabile, un’iterazione della rotellina tattile che includeva anche i pulsanti. Il modello di quarta generazione è degno di nota perché Apple ha continuato a utilizzare la ghiera cliccabile per gli anni a venire.

rotellina ipod 4a gen


L’immagine dell’iPod con il suo schermo a colori ha seguito il modello di quarta generazione più tardi nel 2004 e Apple ha ampliato il display a colori a tutti i modelli nel 2005 con l’iPod con uno schermo a colori. Entrambi sono considerati parte della formazione di quarta generazione.

colore iPod


Apple ha aggiunto funzionalità video nel 2005 con l’iPod di quinta generazione, e questo è stato anche il primo iPod ad essere disponibile in nero ad eccezione della versione U2 nera e rossa dell’iPod.

u2 iPod


Dopo il video dell’iPod, Apple ha introdotto l’iPod classic e nel 2007, 2008 e 2009 sono state rilasciate diverse versioni, tutte simili nel design. L’iPod classic del 2009 era l’ultimo iPod di dimensioni di Apple e aveva un disco rigido da 160 GB, una ghiera cliccabile e un ampio display a colori. È rimasto bloccato fino a quando non è stato interrotto nel 2014.

READ  Un misterioso aggiornamento suggerisce un punto di svolta nel nuovo iOS 15

ipod classic recensioni

iPod mini (2004)

Il primo iPod mini di Apple è stato introdotto nel 2004 ed era di dimensioni molto più ridotte rispetto all’iPod standard. È disponibile in diversi colori divertenti tra cui giallo, blu, rosa e oro e ha una rotellina cliccabile standard.

iPod mini 2005


L’iPod mini non è durato a lungo e, mentre esisteva una versione di seconda generazione nel 2005, è stato poi interrotto a favore dell’iPod nano.

iPod nano (2005)

Sostituendo l’iPod mini, l’iPod nano è uno degli iPod più interessanti di Apple a causa delle numerose importanti iterazioni di design che ha visto nel corso degli anni.

ipodnano1


Apple ha iniziato con un iPod sottile in alluminio con ghiera cliccabile, display a colori e memoria flash, che ha consentito ad Apple di ridimensionarsi. Il nano è stato sostituito nel 2006 con la versione di seconda generazione che ha cornici più arrotondate, un fattore di forma più piccolo e colori luminosi in alluminio.

ipodnano2


Per l’iPod nano di terza generazione introdotto nel 2007, Apple è andata in una direzione completamente diversa e questo nano era colloquialmente noto come iPod nano “unto”. Aveva un corpo più ampio e spazioso con uno schermo più ampio ed era disponibile in diverse opzioni di colore.

ipodnano3


Il grasso nano è durato solo un anno prima di essere sostituito di nuovo dall’iPod nano sottile di quarta generazione, disponibile nei colori dell’arcobaleno. Ha uno schermo più alto, una parte anteriore curva e un accelerometro per la funzione “Shake” che ti consente di scuotere l’iPod per cambiare brano.

iPod nano 4


L’iPod nano di quinta generazione di Apple del 2009 era simile al modello di quarta generazione, ma aveva uno schermo più alto e aveva una fotocamera e un microfono. Era anche disponibile in colori più luminosi, ma Apple ha mantenuto un’ampia gamma di opzioni di colore.

ipodnano5


Il Nano ha ricevuto una revisione del design nel 2010 con la versione di sesta generazione che era solo uno schermo in un corpo quadrato. Ho usato uno schermo multi-touch invece della ghiera cliccabile, e questa è la versione a cui le persone hanno legato l’orologio, rendendolo un precursore dell’Apple Watch.

READ  Nanoleaf, con sede a Toronto, presenta le nuove linee di lampadine intelligenti modulari - MobileSyrup

Cinturino per iPod nano di sesta generazione


Apple ha cambiato il design nel 2012 con l’iPod nano di settima generazione, tornando alla forma rettangolare ma lasciando lo schermo multi-touch in posizione. Il nano di quest’epoca sembrava simile al più piccolo iPod touch, che dispone di un pulsante home e supporta più app. L’iPod nano di 7a generazione ha ricevuto nuovi colori nel 2015 prima è spento nel 2017.

iPod nano colore

iPod shuffle (2005)

Il primo iPod shuffle di Apple è stato introdotto nel 2005 prima dell’iPod mini di seconda generazione e somigliava molto Cammello lontano. Era il primo iPod di Apple senza display e non aveva altro che un pannello di controllo per mantenere le dimensioni ridotte, oltre a fungere anche da chiavetta USB.

wikimedia dell'anniversario di iPod shuffle


L’iPod shuffle di seconda generazione ha subito un’importante riprogettazione nel 2006 e Apple lo ha ridotto a circa la metà delle dimensioni dell’originale e ha aggiunto una clip da cintura. All’epoca era pubblicizzato come il lettore MP3 più piccolo del mondo e c’era persino una piccola docking station per iPod shuffle per caricarlo tramite il jack per le cuffie. È stato lanciato in argento, ma alla fine Apple è uscito con colori aggiuntivi come rosa, blu, verde e arancione.

iPod shuffle 2a gen


iPod shuffle ha ricevuto un’altra riprogettazione nel 2009, in cui Apple ha aggiunto una funzione audio che gli consente di pronunciare ad alta voce i nomi di brani e album utilizzando la sintesi vocale. Questo è il modello in cui Apple ha abbandonato i controlli sul dispositivo, invece di utilizzare le cuffie con un telecomando collegato per la riproduzione.

iPod shuffle 3a generazione


Nel 2010, Apple ha deciso che non avere i controlli sul dispositivo era una cattiva idea, introducendo l’iPod shuffle di quarta generazione. Il modello di quarta generazione è stato l’ultimo iPod shuffle, caratterizzato da colori vivaci, un telaio più piccolo e il ritorno del pannello di controllo.

iPod shuffle collezione 2015


L’iPod Shuffle non ha ricevuto ulteriori aggiornamenti di design, sebbene Apple abbia introdotto nuovi colori nel 2015. Finalmente è stato Fermato nel 2017.

READ  Giacometti, Ricky e Pontonio di Americas Technology Accommodation Corp., il secondo idraulico più grande degli Stati Uniti. Che raccoglie $ 115 milioni

iPod Touch (2007)

Il primo iPod touch è stato introdotto nel 2007 insieme a I phoneEra un’alternativa economica all’iPhone che non aveva funzionalità cellulari. Proprio come l’‌iPhone‌‌ con uno schermo multi-touch da 3,5 pollici, viene fornito con supporto Wi-Fi, integrazione Safari e app come YouTube, Mail, Mappe e Meteo.

iPod touch originale


I modelli di iPod touch di seconda e terza generazione avevano lo stesso design, ma quando l’iPhone 4 è stato introdotto nel 2010, Apple ha anche riprogettato l’iPod touch per avere un aspetto simile. Front-end incluso tempo di confronto Fotocamera, fotocamera posteriore, supporto iMessage, inoltre è disponibile in bianco o nero.

iPod touch 2011


Apple ha riprogettato l’iPod touch nel 2012 e il modello di quinta generazione aveva uno schermo più grande e un corpo più sottile, inoltre è stato il primo iPod touch a presentare colori vivaci. È stato rilasciato insieme all’iPhone‌ 5 come computer compatto con un chip A5.

iPod touch 5 colori


Dopo l’iPod touch di quinta generazione, il design non è cambiato, ma Apple ha introdotto un modello di sesta generazione nel 2017 e un modello di settima generazione nel 2019, entrambi con chipset aggiornati. Dopo il rilascio nel 2019 dell’iPod touch di settima generazione, il dispositivo è rimasto senza aggiornamenti per tre anni fino a quando non è stato interrotto all’inizio di questa settimana.

Funzione posteriore dell'iPod Touch 2

Alternative all’iPod

Apple ha dichiarato di aver deciso di porre fine alla gamma di iPod perché le funzionalità dell’iPod sono ora integrate in ogni dispositivo Apple, da ‌iPhone‌ e IPAD su Mac, “Apple TV”, HomePode Apple Watch.

iPod touch si è fermato


Supporta quasi tutti i moderni dispositivi Apple Mela Musica Il servizio che Apple ha introdotto nel 2015 è disponibile anche sul web, su dispositivi Android e altro, rendendo superfluo l’iPod. Apple sta vendendo l’iPod touch mentre le scorte si esauriscono, ma lo è pre-venduto negli Stati Uniti d’America.

Potresti essere ancora in grado di trovare un iPod touch da un rivenditore di terze parti, ma assicurati di agire in fretta perché si esauriscono rapidamente poiché le persone mirano a mettere le mani sugli ultimi iPod disponibili.

Fino Neri

"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x