Robbie Brady: La Repubblica d’Irlanda convoca il giocatore del Preston per le partite della Nations League

Robbie Brady non gioca in nazionale dall’amichevole contro il Qatar nel marzo 2021

L’impressionante prestazione pre-stagionale di Robbie Brady per il nuovo club Preston ha portato la Repubblica d’Irlanda a essere convocata per le partite della Nations League contro Scozia e Armenia a fine mese.

Il 30enne di sinistra non partecipa alla rosa della Repubblica da marzo dello scorso anno a causa di conflitti a livello di club.

Tuttavia, si è trasferito dal Bournemouth al Preston a luglio e in questa stagione ha collezionato sei presenze con il suo nuovo club.

Tornano anche il difensore del Norwich Andrew Umubamidele e Callum Ouda del Cardiff.

Brady ha segnato in modo memorabile il vincitore all’ultimo respiro della Repubblica nella vittoria sull’Italia a Euro 2016, ma era senza club nei primi mesi della scorsa stagione dopo essere stato rilasciato da Burnley, prima di unirsi a Bournemouth come free agent in ottobre.

Ha collezionato sei presenze con i Cherries vincendo la promozione in Premier League, ma non è stato in grado di aggiungergli 57 presenze durante il suo periodo con il club.

Omubamidele, 20 anni, ha iniziato la sua carriera calcistica in modo impressionante, ma l’infortunio lo ha tenuto fuori dalle partite della nazionale da quando la squadra di Stephen Kenny ha giocato contro il Lussemburgo lo scorso novembre.

L’ultima partita di O’Dowda con la Repubblica è stata nel novembre 2020, ma l’ha ripresa dopo aver fatto bene in questa stagione per il nuovo club del Cardiff.

Scott Hogan è stato incluso dopo aver segnato una tripletta nella vittoria per 3-2 nel derby del Birmingham sul West Brom mercoledì.

Le opzioni offensive includono anche Michael Obafemi dello Swansea, che ha recitato nella vittoria per 3-0 sulla Scozia a giugno, e Chidose Ogbini di Rotherham, che finora ha anche impressionato nella campagna della Nations League.

READ  Il XXVI Premio Internazionale Fair Play Menarini si è aperto con una conferenza stampa al CONI

La Repubblica affronterà la Scozia all’Hampden Park il 24 settembre prima della partita casalinga contro l’Armenia tre giorni dopo.

L’Irlanda di Stephen Kenny è terza nel Gruppo B1 dopo aver raccolto quattro punti nelle prime quattro partite, lasciando tre punti dietro l’Ucraina capolista, che ha giocato una partita in meno, e punti dietro la Scozia, che ha anche una partita in mano per l’Irlanda.

L’Armenia ha sbalordito la Repubblica nella partita di apertura del girone il 4 giugno, ma ha perso tre partite consecutive.

La rosa della Repubblica d’Irlanda

portieri: Pazono (Southampton), Travers (Bournemouth), O’Leary (Bristol City)

Difensori: Coleman (Everton), Doherty (Tottenham), Duffy (Fulham, in prestito dal Brighton), Eagan (Sheffield United), Collins (Wolves), Oumupamidel (Norwich), O’Shea (West Brom), McLean (Wigan), Brady . (Presto)

Centrocampisti: Colin (Burnley), Hendrik (Reading), Knight (Derby), Brown (Preston), Mullombi (West Promicino), Hourihan (Derby), Oda (Cardiff).

Attaccanti: Ogbeni (Rotherham), Obafemi (Swansea), Parrott (Preston, in prestito dal Tottenham), Robinson (Cardiff), Hogan (Birmingham).

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x