Roberto Mancini ha nominato Mario Balotelli nella rosa dell’Italia per la prima volta dal 2018

Mario Balotelli ottiene la sua prima convocazione in nazionale in più di tre anni quando Roberto Mancini si rivolge all’ex attaccante del Manchester City per rimettere in carreggiata le speranze dell’Italia in Coppa del Mondo.

  • Mario Balotelli non gioca con l’Italia dalla sua 36esima presenza nel 2018
  • Ora è stato nominato nella rosa di 35 allenatori di Roberto Mancini
  • L’Italia giocherà i playoff della Coppa del Mondo contro la Macedonia del Nord a marzo
  • Mancini può contare su Balotelli per guidare la sua squadra ai Mondiali di quest’anno in Qatar


Mario Balotelli è stato convocato in Nazionale italiana per la prima volta dal 2018 quando la squadra di Roberto Mancini ha iniziato i preparativi per la partita cruciale di Coppa del Mondo contro la Macedonia a marzo.

I campioni d’Europa non giocheranno una partita ufficiale questa settimana, ma Mancini ha deciso di nominare una squadra di 35 allenatori che si incontrerà mercoledì, e Balotelli ha fatto il taglio, come confermato dall’italiano. Account Twitter ufficiale.

Il 31enne attualmente gioca per il suo club in Turchia per l’Adana Demirspor e ha segnato nove gol in 21 partite in tutte le competizioni in questa stagione.

Mario Balotelli ha fatto bene in Turchia ed è stato premiato con una convocazione in nazionale

Quei numeri sono abbastanza buoni per Mancini, che ha deciso di riportare Balotelli dal deserto internazionale.

Ora avrà l’opportunità di consolidare il suo posto nella squadra di Mancini andando avanti.

Insieme a Balotelli in rosa ci sono gli attaccanti Ciro Immobile, Giacomo Raspadori, Gianluca Scamaca e Joao Pedro, ma negli ultimi tempi il nono posto è diventato un problema per l’Italia.

Sembravano sdentati in attacco nella finale di qualificazione ai Mondiali contro l’Irlanda del Nord a novembre, quando la partita è finita 0-0, consentendo alla Svizzera di saltare in testa al girone.

La squadra di Mancini ha avuto problemi in attacco da quando ha vinto l'Europeo la scorsa estate

La squadra di Mancini ha avuto problemi in attacco da quando ha vinto l’Europeo la scorsa estate

Mancini è ora passato a Balotelli, con cui aveva già lavorato al Manchester City

Mancini è ora passato a Balotelli, con cui aveva già lavorato al Manchester City

Ciò significa che devono ancora fare per qualificarsi al torneo di quest’anno in Qatar e potrebbero affrontare il Portogallo in finale se supereranno la Macedonia del Nord.

Balotelli spera di prendere parte a quelle partite dimostrando il suo valore a Mancini nel prossimo ritiro.

I due si conoscono bene dai tempi passati insieme al Manchester City e Mancini sembra ancora avere un debole per l’enigmatico attaccante.

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x