“Royal Mayhem” Diana the Musical vince il peggior film Razzies

Una versione illustrata di un musical di Broadway ispirato alla vita di Diana, Principessa del Galles, ha vinto il “primo” premio al 42° Golden Raspberry Awards. La cerimonia annuale – nota come i Razzies – “onora” il peggio dei film, distribuendo gong per quelli che sono considerati i momenti salienti Eventi a Hollywood.

Diana the Musical ha ricevuto un totale di nove cenni nelle categorie principali e ha vinto riconoscimenti per il peggior film, la peggiore attrice, la peggiore attrice non protagonista, il peggior regista e la peggiore sceneggiatura. È stato originariamente presentato al Longacre Theatre di New York prima che una versione illustrata fosse rilasciata su Netflix nell’ottobre dello scorso anno.

I Razzies hanno descritto il film come: “tutti i canti, i balli e il terribile caos reale”. La star del basket LeBron James ha portato a casa il premio per il peggior attore per il suo ruolo in Space Jam: A New Legacy, che è valso anche il peggior remake, Rip Off o Sequel e peggio sullo schermo.

Jared Leto ha ricevuto il peggior attore non protagonista per la sua interpretazione di Paolo Gucci in House Of Gucci di Ridley Scott. Ai premi di quest’anno è stata introdotta anche una nuova categoria “Special”: la peggiore interpretazione di Bruce Willis nel film del 2021.

L’attore ha affrontato se stesso otto volte nella categoria dei film tra cui American Siege, Apex, Cosmic Sin, Deadlock e Out Of Death. I vincitori sono stati annunciati il ​​26 marzo, il giorno prima dei risultati della cerimonia di premiazione degli Oscar.

READ  Il film per adolescenti di Bella Thorne, Time Is Up, sarà girato in Italia

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x