RTL Today – La finale europea di nuoto si è disputata due volte dopo un errore di cronometraggio con lo stesso vincitore

La finale dei 100 dorso femminili è stata disputata due volte ai Campionati Europei di nuoto venerdì a causa di un problema di tempismo, con la britannica Kathleen Dawson che ha vinto entrambe le versioni.

I concorrenti hanno dovuto nuotare per la seconda volta dopo il problema tecnico nell’ottava pista prima che Dawson nuotasse di nuovo per vincere la medaglia d’oro.

Tuttavia, ha perso quello che sarebbe stato un record europeo di 58,18 secondi e ha nuotato nella prima gara.

Dawson ha detto: “Mi piaccio molto, ammetto di essere rimasto un po ‘deluso quando ho scoperto che dovevo andare a nuotare di nuovo stasera”.

“Ma il mio allenatore mi ha detto che avrei potuto farlo di nuovo facilmente. Poi mi sono concentrato di nuovo e mi sono preparato per partire”.

L’Olanda Kira Toussaint è arrivata quarta nella ripetizione della corsa dopo aver conquistato l’argento due ore prima.

L’italiana Margherita Panzera è arrivata seconda e la russa Maria Kameneva terza nell’ultima gara.

“Sento che Kira (Toussaint) avrebbe dovuto vincere questa medaglia, ma a volte la fortuna cambia e ho colto l’occasione”, ha detto Panziera.

Podi venerdì

donne

1500 m

1. Simona Quadarella (ITA) 15: 53.59, 2. Anastasia Kirpichnikova (Russia) 16: 01.06, 3. Martina Rita Caramignoli (ITA) 16: 05.81

Sono comparsi i 100m (ha corso due volte a causa di un fallo del blocco di partenza nella prima gara)

1. Kathleen Dawson (Gran Bretagna) 58,49 2. Margarita Panzera (Italia) 59,01, 3. Maria Kameneva (Russia) 59,22

200 d.C. rilasciato

1. Molly Renshaw (Regno Unito) 2: 21.34, 2. Lisa Mami (Svizzera) 2: 22.05, 3. Yulia Efimova (Russia) 2: 22.16

READ  Emma Hayes insiste che il Chelsea abbia molto da dimostrare nella UEFA Women's Champions League

4x200m stile libero

1. Gran Bretagna 7: 53.15, 2. Ungheria 7: 56.26, 3. Italia 7: 56.72

Uomini

Farfalla da 50 m

1- Sebastian Szabo (Hon) 23.00, 2. Andrei Jovorov (Regno Unito) 23.01, 3. Andrei Zilkin (Russia) 23.08

200 m liberi

1. Martin Malliotin (Russia) 1: 44.79, 2. Duncan Scott (Gran Bretagna) 1: 45.19, 3. Thomas Dean (Gran Bretagna) 1: 45.34

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x