Russia: almeno 6 persone sono morte nel crollo di un edificio a Belgorod | Notizie sulla guerra russo-ucraina

Russia: almeno 6 persone sono morte nel crollo di un edificio a Belgorod |  Notizie sulla guerra russo-ucraina

Un governatore regionale russo accusa l’Ucraina di aver bombardato un edificio residenziale nella città di Belgorod, vicino al confine con l’Ucraina.

Secondo funzionari russi, almeno sei persone sono state uccise e altre 20 ferite nel crollo di un edificio nella città di confine russa di Belgorod.

Un video pubblicato domenica dal Ministero russo della Difesa Civile, delle Emergenze e dei Soccorsi in caso di calamità mostrava vigili del fuoco e soccorritori che lavoravano su un enorme mucchio di macerie. Il ministero ha detto che sei corpi sono stati recuperati sotto le macerie.

L’agenzia di stampa russa TASS, citando i servizi di emergenza, ha affermato che “il numero dei feriti, secondo gli ultimi dati, ammonta a 20 persone”.

In precedenza, il Ministero delle Emergenze aveva affermato che 12 persone, tra cui due bambini, erano state salvate dal sito.

Il governatore di Belgorod Vyacheslav Gladkov ha pubblicato un video su Telegram che mostra un edificio crollato con un grande buco.

Gladkov ha detto: “Dopo aver sparato un proiettile direttamente su un edificio residenziale… l’intero ingresso è crollato, dal decimo piano al piano terra”, denunciando il “bombardamento globale” effettuato dall’esercito ucraino.

Non ci sono stati commenti immediati da parte dell’esercito ucraino.

Una residente ha detto all’agenzia di stampa russa RIA Novosti che lei si trovava nel corridoio dell’edificio e suo marito era in camera da letto quando è avvenuta l’esplosione.

“Non aveva tempo [to escape]Ha aggiunto che suo marito è stato ferito alla testa e al viso.

Gli allarmi di raid aerei sono continuati in tutta Belgorod mentre i soccorritori cercavano vittime tra le macerie.

READ  I talebani affermano di aver catturato il Panjshir, l'ultima provincia afghana

Il ministero della Difesa russo ha successivamente scritto sui social media che l’edificio è stato danneggiato dai frammenti di un missile Tochka-U TRC abbattuto. Ha inoltre affermato che le difese aeree hanno abbattuto diversi altri missili sulla regione di Belgorod, nonché due droni che sono stati distrutti in un incidente separato.

La regione di Belgorod, situata al confine occidentale della Russia, è stata bersaglio di un gran numero di attacchi.

Il governatore Gladkov ha affermato sui social media che, sebbene la maggior parte dei bombardamenti transfrontalieri avvenga nelle aree rurali, si sono verificati attacchi anche contro la città di Belgorod, la capitale della regione di Belgorod, che è stata colpita dal fuoco sabato sera, provocando la morte di una persona e la morte di una persona. Altri 29 feriti. Nel dicembre 2023, un bombardamento nel cuore della città uccise 25 persone, spingendo le autorità a iniziare a creare rifugi pubblici.

Le città della Russia occidentale sono sottoposte regolarmente ad attacchi di droni dal maggio 2023 e i funzionari russi incolpano Kiev.

Le autorità ucraine non hanno riconosciuto la responsabilità degli attacchi sul territorio russo o nella penisola di Crimea.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x