San Marino ha risposto al tedesco Thomas Muller dopo averli chiamati “squadra dilettanti” – Notizie sportive, Firstpost

San Marino ha risposto a Thomas Muller, accusando l’attaccante tedesco di arroganza e mancanza di rispetto dopo aver fatto commenti controversi su di loro.

Milano: San Marino ha risposto a Thomas Muller, accusando l’attaccante tedesco di arroganza e mancanza di rispetto dopo aver affermato che giocare per la squadra “non ha nulla a che fare con il calcio professionistico”.

Thomas Muller (a sinistra) alla partita di San Marino. AP

La sconfitta per 8-0 della Germania venerdì a San Marino ha visto gli uomini di Joachim Loew consolidare il loro controllo sul girone di qualificazione ai Mondiali di cinque punti sull’Irlanda del Nord.

Successivamente, Thomas Muller ha affermato che giocare in una “squadra amatoriale” sotto la “pioggia” ha lasciato le stelle tedesche vulnerabili agli infortuni.

“Questo non ha nulla a che fare con il calcio professionistico”, ha detto Thomas Muller ai media tedeschi.

“Certo, per San Marino è importante giocare con i campioni del mondo. Ma queste partite, in condizioni così scivolose, ti lasciano esposto a rischi inutili”.

Ciò ha scatenato una reazione rabbiosa da parte dei giocatori in ritardo che sono arrivati ​​ultimi nel Gruppo C e non hanno preso punti dopo aver segnato 17 gol in quattro partite.

Il tecnico sammarinese Pierangelo Manzaroli ha dichiarato: Sport MediasetQuando un paese piccolo come San Marino gioca contro la Germania campione del mondo, può capitare un esito del genere.

“L’importante è che non si perda mai il rispetto. La gente dovrebbe controllarsi dopo la partita.

“In questo caso, non è successo.”

Alan Gasperoni, l’addetto stampa sammarinese, è andato oltre nelle sue critiche e ha inviato a Mueller una dichiarazione arrabbiata su Facebook elencando 10 motivi per cui un viaggio in Germania a San Marino sarebbe vantaggioso.

READ  Il Celtic ha consegnato una trasferta in Lettonia o San Marino nel terzo turno delle qualificazioni europee

“Caro Thomas, hai ragione. Non hanno senso queste partite. Ecco”, ha scritto nei commenti ampiamente diffusi e ampiamente diffusi sui media italiani e tedeschi.

“Inoltre, caro Thomas, non ha senso venire a San Marino per un weekend senza calcio in Bundesliga quando potresti rannicchiarti con tua moglie nella tua villa di lusso.

“O forse sarai invitato a un grande evento sponsor dove riceverai migliaia di euro”.

Le sue “dieci cause” includevano: “La tua associazione (e la nostra) ha ottenuto denaro dalla vendita dei diritti di immagine che, oltre a pagare per i tuoi problemi, aiutano a costruire strutture per i bambini del tuo paese, scuole di calcio e campi da gioco più sicuri”.

Parlando lunedì, alla vigilia dell’amichevole della Germania con l’Italia a Milano, Loew ha difeso Mueller.

“A San Marino ci sono molti giocatori dilettanti, quindi non ho visto nulla di irrispettoso nei commenti di Thomas Muller”, ha detto Loew ai media.

“Giocatori come lui sono abituati a giocare in campionati molto competitivi e sono abituati a giocare contro colleghi professionisti”, ha detto.

“Dal nostro punto di vista c’è sempre stato rispetto per San Marino”.

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x