San Marino non parteciperà a Junior Eurovision 2021

Dopo il loro ritiro nel 2016, i Samaritani L’annunciatore ha confermato che non torneranno al Junior Eurovision Song Contest nel 2021. Si uniranno a una serie di paesi che non parteciperanno alla competizione a dicembre.

SMRTV conferma la sesta mancata partecipazione consecutiva

SMRTV, emittente sammarinese, Ha confermato a ESCplus che quest’anno non torneranno al Junior Eurovision Song Contest. L’ultima volta che San Marino ha partecipato all’Eurovision Junior è stato nel 2015 a Sofia, in Bulgaria.

Dopo aver espresso interesse per la competizione junior nel 2011, il piccolo paese ha fatto il suo debutto alla competizione del 2013 a Kiev, in Ucraina. Il loro miglior risultato è arrivato nel 2013 quando Michele Perniola ha conquistato il 10° posto con il brano “OoO Sole intorno a me”. Michele ha continuato a rappresentare San Marino all’Eurovision Song Contest nel 2015 con “Chain of Lights”, un duetto con Anita Simoncini.

Eurovision Junior 2021 finora

Pochi giorni dopo la vittoria di Valentina, l’European Broadcasting Union ha prontamente confermato che saremo in viaggio in Francia per partecipare alla 18° edizione del Junior Eurovision Song Contest. Il concorso si svolgerà il 19 dicembre presso La Seine Musicale. Sarà lo slogan del concorso immaginare.

A questo punto, dieci paesi hanno confermato la loro partecipazione all’edizione 2021 di JESC.

  • Irlanda
  • Francia
  • Georgia
  • Germania
  • Olanda
  • Polonia
  • Portogallo
  • Russia
  • Spagna
  • Ucraina

È ancora presto, quindi ci aspettiamo che più paesi partecipino. Restate sintonizzati per ulteriori aggiornamenti!

Sei dispiaciuto che San Marino non torni nella competizione juniores? Lo sappiamo! Assicurati di rimanere aggiornato seguendoci ESCXTRA su TwitterE il escxtra su Instagram e come noi pagina Facebook Per gli ultimi aggiornamenti! Inoltre, assicurati di seguirci su Spotify E il Youtube Vediamo le nostre reazioni alla notizia in vista della stagione della finale nazionale 2022!

READ  Il governo federale chiede scuse alle famiglie degli italocanadesi detenuti durante la seconda guerra mondiale

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x