San Marino vince la seconda conference cup a Bar

San Marino vince la seconda conference cup a Bar

Il Congresso 7s Men 2 del 2023 si è svolto lo scorso fine settimana allo stadio Madžarica di Bar, in Montenegro.

Il torneo consisteva in sei squadre maschili che si affrontavano in un sistema girone all'italiana per determinare il vincitore della competizione.

Una regola particolare che può essere di particolare interesse prevede che se in tutte le partite giocate due squadre hanno lo stesso numero di punti, il vincitore sarà determinato in base al record di testa a testa della squadra.

La competizione è iniziata sabato a mezzogiorno, ora locale, dopo che il maltempo ha ritardato la partenza, con la Slovacchia che ha superato la Slovenia in un incontro divertente, vincendo 21-14. Le partite successive non sarebbero state equilibrate, con San Marino e il Montenegro ospitante che battevano comodamente rispettivamente Kosovo ed Estonia.

La Slovacchia è andata sempre più rafforzandosi nel secondo turno delle partite, infliggendo la seconda sconfitta consecutiva all'Estonia, vincendo 26-5. La Slovenia si è ripresa dalla deludente sconfitta nella giornata di apertura, mostrando forte determinazione e aggressività per assicurarsi la vittoria su uno dei favoriti del torneo, San Marino.

Il Montenegro si è unito alla Slovacchia come unica squadra imbattuta alla fine della prima giornata, con la nazione ospitante troppo forte per il Kosovo che è uscito vittorioso, con il punteggio finale di 17-0 a proprio favore.

Nel secondo giorno, quattro squadre erano ancora in competizione per il primo posto nel girone, e molte di queste squadre riuscirono comunque a finire ultime, tale era la competitività del torneo. L'Estonia ha dato vita ad una straordinaria prestazione offensiva nel rugby, battendo il Kosovo 48-7. Poiché questi aspetti hanno continuato a essere completati in 5 E 6 Nella classifica finale.

READ  Almeno 21 persone sono morte dopo la caduta di un autobus italiano che trasportava turisti dal Ponte di Venezia

Il Montenegro ha accontentato i suoi tifosi continuando la serie di vittorie consecutive nella prima partita di domenica, battendo la Slovenia di una meta. Tuttavia, il risultato più vicino finirebbe per decidere il vincitore del torneo, poiché San Marino ha inflitto una sconfitta per 17-15 alla Slovacchia per mantenere vive le speranze di vincere il torneo e allo stesso tempo battere la Slovacchia.

Il pomeriggio vedrà più drammaticità, con la Slovenia che rimonta e sconfigge il Kosovo, mantenendo le sue scarse possibilità di vincere il torneo. Ciò è avvenuto dopo che San Marino ha battuto l'Estonia 24-0, un risultato che la Slovacchia ha cercato di pareggiare quando ha sconvolto i propri tifosi con una prestazione dominante contro il Montenegro, uscendo dalla parte giusta con un punteggio di 20-7.

Mentre la giornata volgeva al termine, le ultime tre partite non hanno deluso i tifosi, che ora si godevano un buon suono. La Slovenia ha superato l'Estonia, con quest'ultima che ha concluso al quinto posto Dopo la sconfitta del Kosovo contro la Slovacchia. Questo risultato ha avuto conseguenze su entrambe le estremità della classifica, poiché ha assicurato che il Kosovo finisse ultimo, ma ha anche significato che la Slovacchia avrebbe vinto la competizione se il Montenegro avesse sconfitto San Marino.

Quindi tutto è arrivato alla partita finale del torneo. La vittoria del Montenegro e il campionato erano loro, ma il futuro di San Marino era nelle loro mani perché la vittoria sui padroni di casa significava che avrebbero lasciato il Montenegro con il titolo.

READ  Brescia è una gloriosa città italiana spesso trascurata dal turismo di massa

La partita è stata a senso unico, in quanto l'abilità e la fluidità dell'attacco di San Marino erano sotto gli occhi di tutti. Hanno condotto 31-0, prima che un punteggio di consolazione per il Montenegro regalasse grande gioia ai tifosi di casa.

Questo punteggio di 31-7 ha fatto sì che gli uomini di Giovanni Giannisini arrivassero primi, con la vittoria di misura sulla Slovacchia che si è rivelata decisiva poiché le due squadre non potevano essere separate ai punti, ma questo record superiore negli scontri diretti ha portato i Samarini a rivendicare il titolo.

Scritto da Paul Wilkinson

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x