Sarah Bloom Raskin affronta un’udienza controversa al Senato

Il gruppo aziendale ha chiesto se la sig. Raskin sarebbe indipendente dalla politica. Dopo che i membri democratici del consiglio di amministrazione della Federal Deposit Insurance Corporation si sono scontrati e alla fine hanno accelerato le dimissioni della nominata Trump Jelena McWilliams, che era la presidente dell’autorità di regolamentazione, alcuni repubblicani hanno espresso preoccupazioni sul fatto che qualcosa di simile potesse accadere alla Fed.

A dicembre, la politica partigiana ha contribuito a far fallire la nomina di Saule Omarova, che si è ritirata dalla considerazione di essere il controllore della valuta dopo gli attacchi di repubblicani e lobbisti bancari, e ha lottato per ottenere un sostegno sufficientemente ampio dai democratici.

Al contrario, il settore bancario ha adottato una visione più favorevole alla sig. Raskin. Il Financial Services Forum, che rappresenta gli amministratori delegati delle maggiori banche, si è congratulato con la sig. Raskin e le altre scelte della Fed della Casa Bianca in una dichiarazione dopo che le loro nomine sono state annunciate, come ha fatto l’Associazione dei banchieri americani.

SM. Raskin è visto come un candidato qualificato che comprende i ruoli di vari regolatori che svolgono nella supervisione delle banche, secondo un dirigente del settore bancario che ha chiesto di non essere identificato per discutere di questioni normative. Anche se le banche si aspettano che la sig. Raskin per essere confermati, sono in attesa di maggiore chiarezza sulla sua posizione sulla finanza e le divulgazioni per il clima, ha affermato l’esecutivo.

Dato che è stata accolta come una scelta mainstream, i democratici centristi sono sembrati contenti della sig. Raskin.

READ  La Croazia entrerà a far parte della zona euro il prossimo anno

“Sono rimasto molto colpito da lei”, ha detto martedì il senatore Mark Warner, democratico della Virginia, aggiungendo che non l’aveva ancora incontrata ma che era “favorevole” e notando che le banche hanno espresso conforto con lei.

Il senatore Joe Manchin III del West Virginia, un democratico centrista chiave, ha dichiarato mercoledì di non aver ancora studiato i candidati, aggiungendo che “si ci occuperà” perché è “molto preoccupato” per questioni tra cui l’inflazione.

Un avvocato di formazione ad Harvard, la sig. Raskin è un ex vicesegretario al Dipartimento del Tesoro, dove si è concentrata sulla sicurezza informatica del sistema finanziario, tra le altre questioni. Lei anche ha trascorso diversi anni come commissario per la regolamentazione finanziaria del Maryland. SM. Raskin è sposato con il rappresentante Jamie Raskin, un democratico del Maryland.

Melania Cocci

"Pioniera degli zombi. Fan della tv esasperante e umile. Lettore. Creatore. Giocatore professionista."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x