Sarah de Bleu ed Elise Mraz al provino per Una Voss a San Marino – escYOUnited

San Marino ha annunciato all’inizio di quest’anno che tornerà a una finale nazionale per selezionare il suo partecipante all’Eurovision 2022, e questa volta il processo di selezione sarà di persona rispetto al processo online 1in360 utilizzato per selezionare i candidati nel 2018. La finale nazionale è ancora aperta ad artisti di tutto il mondo, ma gli artisti dovranno sostenere un’audizione a San Marino e progredire attraverso il processo di audizione per raggiungere la finale nazionale vera e propria. Secondo il comunicato stampa ufficiale, ci saranno cinque semifinali e una finale per selezionare lo statuto dell’Eurovision.

Il processo di audizione è suddiviso nella categoria degli artisti emergenti e degli artisti “grandi”, ciascuno con un processo di test separato. Gli artisti emergenti passeranno attraverso le semifinali per vincere uno dei nove posti nella Grand Final, e i primi tre artisti vinceranno un premio in denaro. I migliori artisti saranno invitati dal vivo alla fase finale da Media Evolution SRL. Tutti i 18 artisti si sfideranno insieme per avere la possibilità di andare all’Eurovision a Torino questo maggio.

Gli artisti emergenti hanno concluso le loro audizioni la scorsa settimana venerdì 17 dicembre e nella lista sono apparse due persone di spicco. È stato confermato che Aaron Sibley della Moldova O Meldoie pentru Europa 2018 ha fatto l’audizione, così come Panagiotis Tsakalakos che ha vinto la seconda serie di Greek Idol nel 2011. Ma l’elenco dei migliori interpreti ospita due nomi di cui i fan potrebbero essere molto entusiasti.

Il primo nome nella lista del 5 gennaio è Sarah de Bleu, che ha provato a rappresentare Austria e San Marino all’Eurovision. Nel 2016, è stata selezionata come sostituto per la finale nazionale austriaca, ma non è riuscita a qualificarsi per la finale con la sua canzone “Closer to the Sun”. Nel 2018 si è classificata seconda nella selezione 1in360 con la sua performance “Out of the Twilight” e sarà scelta come una per rappresentare San Marino nella competizione OGAE Second Chance 2018. Questa volta gareggerà al fianco del collega austriaco Jacques Marsena, che paragona la sua musica a cantanti degli anni ’20 e ’60 come Frank Sinatra ed Elvis, Presley e Nat King Cole.

READ  Adrian Campos è morto all'età di 60 anni

Nella lista di oggi c’è anche Eliska Mrazov, o come la conosce la comunità dell’Eurovision, Eliska Mrazov. Sembra che Ellis non abbia rinunciato ai suoi sogni di Eurovision nonostante sia arrivata seconda all’ESCZ 2022 giovedì scorso. Il suo distinto stile musicale ha risuonato chiaramente con la comunità, poiché si è classificata seconda in televisione e terza con la giuria nel 2020, mentre nel 2022 si è classificata seconda con la giuria, seconda con il pubblico ceco e quarta con il pubblico internazionale. Per rappresentare San Marino si affiderà ad una giuria che decreterà i tre migliori brani/artisti, e l’eventuale vincitore della selezione.

Al momento non è noto quando l’emittente annuncerà i risultati della fase di test, ma la fine è prevista per l’11 gennaio. Un annuncio potrebbe arrivare subito dopo, poiché la scadenza è stata fissata per il 16 febbraio 2022 al Teatro Titano di San Marino. SMRTV ha anche riferito che artisti hanno fatto domanda da tutto il mondo, inclusi Stati Uniti, Germania, Australia, Svezia e Russia.

che cosa #Sei Pensate alla partecipazione di Sarah de Bleu ed Ellis a Una Voce per San Marino? Raccontacelo sui social media @ESCUnited, sul Dispute Server o sulla nostra pagina del forum!

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x