Sarah Palin potrebbe entrare a far parte del Congresso degli Stati Uniti, dove i suoi ex parenti raccolgono donazioni per il suo avversario

Gli elettori dell’Alaska hanno la prima possibilità di utilizzare il voto classificato in una corsa in tutto lo stato martedì in un’elezione speciale per la Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti mentre Sarah Palin cerca di tornare alla sua carica eletta.

Elezioni speciali e primarie regolari per il Senato degli Stati Uniti, la Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti, il Governatore, il Vice Governatore e i seggi legislativi statali su entrambe le estremità del ballottaggio bilaterale. Potrebbe volerci fino al 31 agosto per scoprire se la Palin o uno dei suoi avversari ha vinto le elezioni speciali.

I tre candidati in corsa in questa corsa sono i repubblicani Palin e Nick Bejic e la democratica Mary Biltola. Il vincitore servirà il resto del mandato del defunto rappresentante Don Young. Young, un repubblicano, ha ricoperto l’unico seggio della Camera dei rappresentanti dello stato per 49 anni. Morì a marzo.

Il processo elettorale dell’Alaska, approvato dagli elettori nel 2020 e utilizzato per la prima volta quest’anno, apre coppie di primarie, in cui tutti i candidati sono in corsa sulla scheda elettorale insieme, con votazione alle elezioni generali classificate. I quattro candidati con il maggior numero di voti in ciascuna corsa alle primarie avanzano alle elezioni generali di novembre.

Record Palin, intelligence attaccata

Palin, candidata alla vicepresidenza nel 2008 ed ex governatore dell’Alaska, ha rinnovato i suoi appelli “trapana, piccola, trivella” per aumentare la produzione di petrolio e ha detto che avrebbe usato i suoi contatti a beneficio dell’Alaska.

Ha detto che il nuovo sistema elettorale approvato dagli elettori crea confusione e deve essere cambiato.

In una recente intervista con Steve Bannon, Palin lo ha descritto come il nostro “nuovo ed eccentrico sistema di voto in cui solo il voto per corrispondenza” e il voto ordinato. Un’elezione speciale è un’elezione tradizionale con voto di persona e gli elettori potevano richiedere un voto per assente.

READ  L'ex presidente Karzai afferma che gli Stati Uniti hanno fallito in Afghanistan | Notizie di conflitto

Resta da vedere se il sistema influenzerà negativamente il divisivo Palin, che potrebbe essere l’obiettivo di un voto strategico, o non avrà un impatto reale sui profitti.

Begic, un uomo d’affari di una famiglia di eminenti democratici, si oppose con veemenza a Palin, cercando di ritrarla come una cercatrice di fama e un uccello; Palin si è dimesso durante il suo mandato da governatore nel 2009. Nell’annuncio di Bigish, una donna ha detto: “Voto per le persone intelligenti, non per Sarah”.

“Palin non ha esperienza nel difendere efficacemente lo stato e questo non funzionerà per noi”, ha detto Begic in un’intervista.

L’Anchorage Daily News riporta che il padre e la moglie dell’ex marito di Palin hanno organizzato una raccolta fondi nell’ultimo fine settimana della corsa per Begic.

Nel frattempo, Palin ha messo in dubbio le qualifiche di Begic per la repubblica.

Biltola, un ex legislatore statale, ha recentemente fatto parte di un comitato il cui obiettivo è ricostruire le risorse di salmone sul fiume Kuscoquim in Alaska. Si è presentata come una “normale Alaska” e sta creando consenso. Se ci riesce, sarà la prima donna nativa dell’Alaska ad essere eletta alla Camera dei rappresentanti.

“Vota, vota, vota e vota per me due volte, letteralmente”, Biltola ha detto ai suoi sostenitori a Juneau giorni prima delle elezioni esortandoli a partecipare e dicendo ai loro amici di votare.

READ  Aerei militari russi evacuano 200 persone dall'Afghanistan

Murkowski sta combattendo contro un candidato sostenuto da Trump

Tutti e tre hanno detto che intendono perseguire un intero mandato di due anni alla Camera dei Rappresentanti, non importa come andranno a finire le elezioni speciali. Loro, insieme alla repubblicana Tara Sweeney, che era l’assistente del ministro degli interni per gli affari indiani presso il Dipartimento degli interni degli Stati Uniti durante l’amministrazione Trump, erano i principali candidati in un campo di 22 persone alle primarie della Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti.

Sweeney ha anche presentato giorni prima delle elezioni speciali come candidato libro per questa gara. Venerdì, la campagna di Palin ha inviato l’e-mail sbagliata dicendo che non c’erano candidati ufficiali in gara.

La senatrice Lisa Murkowski dell’Alaska appare durante un’audizione della commissione del Senato a Washington, DC l’11 gennaio 2022. (Greg Nash/Reuters)

Nel frattempo, la senatrice Lisa Murkowski affronta 18 contendenti in una primaria in cui i primi quattro vincitori avanzano alle elezioni generali di novembre.

Murkowski, una moderata che è stata al Senato per quasi 20 anni e che a volte è stata in disaccordo con il suo partito, dovrebbe affrontare la sua più grande sfida dalla repubblicana Kelly Chebaka, che è sostenuta da Trump.

Murkowski è stata una dei sette senatori repubblicani che hanno votato per condannare Donald Trump nel suo secondo impeachment dopo le rivolte in Campidoglio del 6 gennaio 2021, ma è l’unica ad aver testato le sue convinzioni dagli elettori nel ciclo elettorale del 2022.

Trump, che è stato assolto in quel processo al Senato dopo che la Camera dei rappresentanti a guida democratica lo ha messo sotto accusa per la seconda volta durante la sua presidenza, ha criticato Murkowski dopo il suo voto.

Il democratico più importante in gara è stato l’allevatore in pensione Pat Chesebro, che è intervenuto in ritardo e ha lottato con la raccolta fondi. Altri candidati in questo campo hanno profili inferiori.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x