Scopri la futura auto che trasporterà gli astronauti della NASA

Con l’avvicinarsi di Artemis, la prima missione lunare con equipaggio sulla luna in più di 50 anni, la NASA ha recentemente rivelato i dettagli del suo nuovo veicolo futuristico che trasporterà gli astronauti sulla rampa di lancio, oltre alle attrezzature.

Sviluppate dalla startup americana Canoo, le auto, che ancora non hanno un nome ufficiale, sono 100% elettriche, carbon free e hanno la forma di un bozzolo. Tre unità saranno prodotte e pronte entro giugno 2023, quando avranno luogo i primi test.

L’idea è che saranno in grado di portare astronauti completamente attrezzati in un viaggio di 12 km dal centro operativo Neil Armstrong al Launch Pad 39B.

La missione con equipaggio Artemis non dovrebbe iniziare prima del 2024. Prima di allora, la NASA dovrebbe effettuare due missioni di esplorazione, senza astronauti, sul nostro satellite, una delle quali dovrebbe essere lanciata entro la fine dell’anno.

Oltre a celebrare il ritorno dell’uomo sulla Luna, la NASA porterà la prima donna e la prima persona di colore sul nostro satellite naturale.

Secondo la NASA, i veicoli elettrici di Canoo sostituiranno la flotta di Astrovan, i veicoli color argento sviluppati nel 1983 che trasportano gli astronauti sullo space shuttle.

Astrovan al Kennedy Space Center della NASA in Florida (USA) con gli astronauti della missione Atlantis

Foto: NASA/Corey Heston

Nelle ultime missioni con equipaggio lanciate dal suolo statunitense, gli astronauti sono stati trasportati dai veicoli Tesla sulla rampa di lancio. In ogni occasione, i razzi sono stati sviluppati da SpaceX, entrambe società fondate dal miliardario sudafricano Elon Musk.

READ  Interpretazione: perché tutta la controversia sui detriti che cadono dal missile più potente della Cina?

Giustina Rizzo

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

| La Tribuna | 2021 Tutti i diritti riservati

Read also x