Sei Nazioni Under 20: guarda ogni partita in diretta sulla BBC mentre Inghilterra e Irlanda si contendono il titolo

Sei Nazioni Under 20: guarda ogni partita in diretta sulla BBC mentre Inghilterra e Irlanda si contendono il titolo

Spiegazione video,

“Pensavano che fosse fatta”: l'Irlanda nega all'Inghilterra una meta nel finale

Date: 2 febbraio – 15 marzo

copertura: Guarda ogni partita in diretta su BBC iPlayer, sul sito Web BBC Sport e sull'app BBC Sport.

Come nel torneo senior, la battaglia per il titolo del Sei Nazioni U20 continuerà fino all’ultimo fine settimana.

L'Irlanda ha salvato un emozionante pareggio con il ticchettio dell'orologio rosso per negare all'Inghilterra il titolo nel penultimo turno, il che significa che le due squadre sono ancora in lizza per il titolo.

Entrambe le squadre hanno vinto tre partite e ne hanno pareggiate una, anche se all'Inghilterra è stato assegnato un punto bonus.

Pertanto, l'Inghilterra controlla il suo destino e vincere un punto in più sulla Francia le darà il titolo.

Una vittoria senza punto bonus per l'Inghilterra potrebbe non essere sufficiente e potrebbe aprire la porta all'Irlanda, che dovrà sfruttare tutti i cinque punti a disposizione contro la Scozia e ribaltare la differenza di punti superiore tra la capolista, con 17 punti tra loro in questo colonna. Lei sta in piedi.

Anche la Francia potrebbe vincere il titolo, ma avrebbe bisogno di ottenere il punto bonus e battere l'Inghilterra di almeno 10 punti, e sperare che l'Irlanda esca a mani vuote contro la Scozia.

Nel frattempo, l'Italia è stata la sorpresa a sorpresa e ha battuto la Scozia nell'ultima partita dopo una vittoria sulla Francia e una sconfitta per un punto contro l'Irlanda.

La Scozia è ultima in classifica dopo quattro deludenti sconfitte e per evitare il cucchiaio di legno dovrà vincere in Irlanda e sperare che il Galles non riesca a ottenere il premio della sconfitta contro l'Italia, mentre al Galles servono due punti nella sfida con gli Azzurri per evitare di finire ultimo.

Puoi guardare la copertura in diretta di ogni partita su BBC iPlayer, sul sito Web BBC Sport e sull'app BBC Sport.

Partite del Sei Nazioni U20

Tutte le partite in diretta su BBC iPlayer, sul sito web della BBC Sport e sull'app mobile.

Venerdì 15 marzo

19:00 – Irlanda-Scozia

Risultati Sei Nazioni U20

Venerdì 2 febbraio

Sabato 3 febbraio

Venerdì 9 febbraio

Venerdì 23 febbraio

Giovedì 7 marzo

Venerdì 8 marzo

Capitani

Irlanda: Evan O'Connell

Luke, nipote dell'ex capitano dell'Irlanda Paul O'Connell, faceva parte della squadra irlandese che vinse il titolo del Grande Slam lo scorso anno e raggiunse la finale del campionato mondiale di rugby Under 20.

Avendo già fatto parte della squadra di Richie Murphy e avendo giocato per il Munster a livello senior, cercherà di guidare l'Irlanda al terzo titolo del Grande Slam consecutivo.

Inghilterra – Finn Carnduff

Negli ultimi anni i Leicester Tigers sono noti per aver prodotto nazionali di seconda fila per l'Inghilterra. Carnduff cercherà di seguire Ollie Chisum e George Martin nel progredire rapidamente attraverso le classifiche.

Il 19enne ha già giocato in Premier League e può giocare sia sulla fascia che in difesa, giocando sulla fascia anche durante il Campionato Sei Nazioni Under 20 la scorsa stagione.

Wells-Harry Ackerman

Il centro è un altro giocatore di ritorno dalla scorsa stagione. Il diciannovenne ha iniziato contro Irlanda, Scozia e Inghilterra, e da allora ha giocato a livello senior per i Dragons nello United Rugby Championship e nella Challenge Cup.

Scozia: Liam McConnell

L'esterno è alla sua terza stagione di rugby U20 dopo aver fatto il suo debutto nella serie estiva del 2022 per la Scozia. Il 19enne, sotto contratto con l'Edimburgo, la scorsa stagione ha giocato tutti gli 80 minuti in ogni turno della competizione.

Francia – Matisse Castro Ferreira

Il difensore del Tolosa è entrato nella top 14 cinque volte in questa stagione dopo aver partecipato al Campionato Sei Nazioni Under 20 della scorsa stagione, con due presenze da titolare e tre dalla panchina.

Il ventenne è entrato come sostituto anche durante la finale del Campionato mondiale di rugby Under 20 vinta contro l'Irlanda a luglio.

Italia – Jacopo Bottori

Il numero otto è un potente portatore di palla e ha giocato un ruolo importante per l'Italia durante il Sei Nazioni e il Campionato Mondiale di Rugby Under 20 della scorsa stagione.

Cercherà di emulare David O'Diasi, che ha dimostrato di essere un leader ispiratore per un entusiasmante giovane gruppo di talenti italiani.

READ  Un video di Zinedine Zidane, 34 anni, che studia il Brasile ai Mondiali del 2006 è diventato di nuovo virale

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x