Sembra che il democratico Fung sia pronto a vincere il 49° seggio dell’assemblea locale della San Gabriel Valley – Pasadena Star News

Il democratico Mike Fong sembrava destinato a battere il repubblicano Burton Brink nelle semifinali della 49a area del caucus nella San Gabriel Valley. La gara determina chi succederà a Ed Chau, D-Monterey Park, che ha lasciato presto l’incarico per diventare giudice della Corte Superiore della Contea di Los Angeles.

A partire da mercoledì mattina, Fong ha conquistato un margine di leadership, accumulando 23.338 voti (68,13%) contro 10.919 (31,87%) a favore di Brink. Le iscrizioni sono state 239.177 in 60 distretti della regione. Finora sono state elaborate e contate un totale di 34.362 schede elettorali, il 14,37% degli elettori registrati ha votato.

Il risultato non è ancora definitivo. Il numero di voti non conteggiati da elaborare, sebbene l’ufficio del cancelliere/registratore/impiegato della contea di Los Angeles non abbia ancora rilasciato il numero. Il primo aggiornamento del conteggio dei voti dopo le elezioni è previsto per venerdì. Altri due aggiornamenti saranno pubblicati su Fec. 22 e 24, e le elezioni dovrebbero essere ratificate entro fine mese.

Sebbene queste fossero le primarie, il vincitore avrebbe mantenuto il seggio fino al 5 dicembre perché c’erano solo due candidati, rendendo superflue le elezioni generali del 19 aprile.

Fong e Brink hanno detto che terranno le primarie a giugno prima delle elezioni generali di novembre per lo stesso seggio sotto i confini distrettuali appena disegnati. Il vincitore di questa gara rimarrà in carica fino alla fine del 2024.

Fong era il favorito nella corsa: il distretto dell’assemblea è l’unico nello stato a maggioranza asiatica (56,5%). Il tasso di registrazione degli elettori è del 45% di democratici rispetto al 19% di repubblicani.

READ  L'Italia conquista l'UNESCO con il 'magico' rituale del caffè espresso

Il governatore Gavin Newsom ha ordinato un’elezione speciale dopo la sua nomina rancio aa giudice a fine novembre, creando il seggio aperto.

Le dieci città nell’area della 49a assemblea sono Alhambra, Arcadia, Monterey Park, Rosemead, San Gabriel, San Marino, Temple City e parti di El Monte e Montebello e South El Monte.

Fong, 45 anni, è membro del consiglio di fondazione del Los Angeles Community College. Ha partecipato a un’elezione speciale per la 51a Assemblea locale nel 2017, ma non è uscito dalle primarie.

Vong è un grande in materia di istruzione e ha anche espresso preoccupazione per la sicurezza pubblica, la salute pubblica e gli effetti duraturi della pandemia di coronavirus in corso.

“In termini di problemi nell’area di assemblaggio 49, protegge la salute pubblica”, ha affermato. Sappiamo che questa pandemia è stata una grande sfida negli ultimi due anni, ora entrando nel suo terzo anno. Quindi stiamo esaminando come possiamo continuare a proteggere la salute pubblica ed espandere l’accesso all’assistenza sanitaria”.

Fong ha affermato di voler anche trovare modi per supportare le imprese locali colpite dalla pandemia.

Brink, 58 anni, è entrato in questa gara dopo aver già perso due volte contro Chow su quella panchina. Zhao ha vinto con un margine del 71,2%-28,8% e del 67,9%-32,1% alle elezioni generali del 2018 e del 2020, rispettivamente.

Brink è un agente di polizia da quasi 40 anni, un grande sostenitore delle forze dell’ordine ed è stato un sostenitore del richiamo del procuratore distrettuale della contea di Los Angeles, di mentalità riformista, George Gascon, che è stato criticato dalla critica per un’agenda progressista che includeva direttive contro la richiesta della pena di morte e il ritiro delle accuse di aumento della pena nei procedimenti penali.

READ  Raggiungere la finale è l'ultimo passo nella nascita del calcio italiano

“Penso che sia tempo per le persone di avere voce in capitolo a Sacramento che lotteranno per proteggere la nostra comunità e assicurarsi che le nostre leggi esistenti vengano applicate”, ha detto Brink durante la sua campagna. “Non è imposto dal procuratore distrettuale – stabilisce le proprie regole”.

Parlando di Chow in uscita, ha parlato di ciò che un giudice aveva fatto per lui durante un’intervista via e-mail a fine novembre con questo gruppo di notizie.

“Ciò significa che mi è stata data l’opportunità di continuare a servire il pubblico in una veste diversa, questa volta come giudice in un ramo diverso del governo, la magistratura”, ha detto Zhao. “Significa anche che ho raggiunto un altro obiettivo personale che sto iniziando a raggiungere”.

Sarebbe difficile riempire i panni di Zhao. Per prima cosa, ha contribuito a scrivere una legge importante che, secondo lui, gli ha dato un senso di orgoglio.

“Il mio team e io abbiamo lavorato duramente negli ultimi nove anni per redigere una legislazione e servire i nostri elettori”, ha detto Zhao. “Un atto legislativo degno di nota è il California Consumer Privacy Act del 2018 (CCPA), che rimane la legge sulla privacy più potente dello stato fino ad oggi”.

Zhao ha aggiunto: “La legge storica, di cui sono coautore con il senatore Bob Hertzberg, fornisce un controllo significativo ai consumatori della California sui loro dati personali. Come risultato dell’approvazione del CCPA, molti altri stati, oltre al Congresso degli Stati Uniti, stanno prendendo in considerazione leggi sulla privacy simili”.

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x