Serie A: Lazio e Napoli 2-0, Inzaghi vola con Immobile e Luis Alberto | notizia

Nel posticipo del 13 ° girone di Serie A italiana, La Lazio batte 2-0 il Napoli, chiude l’area Champions e infligge la seconda sconfitta consecutiva a Gattuso.. All’Olympico i padroni di casa iniziano duro, aprendo la partita di testa Fisso (9 ‘). I napoletani hanno reagito nel filmato di Ruiz e Zelensky, con l’interesse di Reina. All’inizio la ripresa sta raddoppiando Luis Alberto (56 ‘), con una leggera svolta a destra.

la partita
La migliore stagione della Lazio in campionato si ritrova dopo una sconfitta contro il Verona, un pareggio al Benevento, e coglie un boccone a una delle peggiori del Napoli degli ultimi tempi. Se avesse potuto sporgere denuncia contro l’Inter Gattuso, stasera dal punto di vista della partita non c’era partita. Certo, le assenze di Insigne, Mertens e Osimene sono state pesanti e possono essere una scusa parziale, ma il Napoli visto all’Olimpico ha fatto poco e mancava anche di ferocia e forza di volontà. L’inizio della partita è stato simbolico in questo senso, con gli Azzurri che si sono dati il ​​segno solo a partire dalle 18, quando i padroni di casa avevano già aperto la partita. È stato un brutto periodo per i napoletani, visto che anche Coulibaly e Luzano sono usciti dal campo nella ripresa danneggiati ed entrambi sono in dubbio sulla sfida che si concluderà nel 2020 con il Torino con il rientro di Insigne dopo la squalifica. Inzaghi, invece, esce da un periodo piuttosto complicato e ottiene solo 3 punti dal quarto posto per la Roma: con tre parole, giornata perfetta.

Inzaghi Correa e infine Acerby (Kaiseido e Hood in campo) hanno perso, ma i biancelesti sono partiti molto meglio del Napoli. Immobile prova in porta con una virata altissima (7 ‘) e non perdona due minuti dopo quando, a giudicare da un preciso cross di Marusic, predice Maximovic e un gran colpo di testa che mette a secco Ospina. I napoletani subiscono il colpo, ancora tremanti per un colpo di Louise Felipe e brillano solo al 18 ‘: Petania Hoydt salta, palla a Fabian Ruiz, Rina vola fuori e gira in angolo. Sugli sviluppi del calcio d’angolo, il portiere spagnolo Zelensky ha rifiutato. Senza Insigne e Mertens la manovra offensiva è lenta e ingombrante, quindi sono i padroni di casa a sfiorare ancora la porta: il tiro dal limite di Caicedo al 31 ‘sfiora il palo alla sinistra di Ospina.

READ  Il Regno Unito ha approvato il vaccino Pfizer-BioNTech

Ricomincia la guarigione all’insegna della Lazio. Mario Roy manca l’appoggio, Escalante restituisce palla a Immobile, passa la palla a Luis Alberto, che ha diritto di girarsi, mette a secco Ospina. Siamo a 56 minuti e questo è l’obiettivo che manda i crediti. Perché il Napoli, morto per infortuni, perde anche Coulibaly e Luzano. Un rapido sguardo alle idee e alla benzina, Rina non corre rischi particolari ei padroni di casa possono far respirare ancora Immobile e Milinkovic-Savic dal punto di vista del Milan. Le ambizioni di Inzaghi passano ora attraverso l’impressionante partita di San Siro contro la capolista fino ad ora imbattuta.

Pagelle
Risolto 7.5
– L’obiettivo per sbloccare il gioco è la perfetta combinazione di tecnica e tempismo. Poi si mette al servizio della squadra e regala a Luis Alberto l’assist al gol che chiude la partita.
Luis Alberto 7 La prova ambigua del Benevento viene sostituita con un gol tutto suo, un preciso corner di destra. Con il vero Luis Alberto è una Lazio completamente diversa.
Rina 7 Il portiere spagnolo stagionato, che sembra aver vinto la competizione con Stracocha, è sempre fiducioso e vigile. Lo spettacolo su Fabian Ruiz è stato fantastico, Zelenskyj attento. Allora è solo una routine.

Lozano 6 Non è la sua serata migliore, ma la generosità non viene mai meno. Ha ricevuto cartellini gialli per Hoedt ed Escalante, la caviglia sinistra slogata in mezz’ora nel secondo tempo.
Politano 5 L’eliminazione di Insigne gli regala la maglia da titolare, ma l’ex Inter non vuole correre il rischio. Gara completamente sconosciuta fino al cambio sacro nei 10 ‘del secondo tempo.
Mario Rui 4.5.0 Update – Non pressa perché sa fare e perde un pallone molto tossico, da cui è nato 2-0 Luis Alberto, che ha rotto le gambe ai compagni. Dopo un altro passaggio sbagliato a centrocampo, Gattuso la respinge.

READ  La Francia, numero uno del titolo femminile, batte l'Italia nell'evento 3x3 Olimpiadi Tokyo 2020 Summer Olympics 3x3 2021

tavolo
Lazio 2-0 Napoli

Lazio (3-5-2): Rina 7; Louise Felipe 6,5 (40 Patrick Sv), Hoedt 6, Radu 6; Lazzari 6, Milinkovic-Savic 6,5 (40 ‘st Akpa Akpro sv), Escalante 6,5 (35’ st Cataldi sv), Luis Alberto 7, Marusic 7; Caicedo 6 (22 ‘st Muriqi 6), Immobile 7.5 (35’ st Pereira sv). A disposizione.: Stracocha, Alia, Akrabi, Armenian, Franco, Adigbo, De Anderson. Tutti.: Inzaghi 7
Napoli (4-2-3-1)Stk #: Ospina 6; De Lorenzo 5.5, Maximovi 5.5, Coulibaly 6 (10 Street Manolas 6), Mario Roy 4.5 (19 Goulam St. 5.5); Fabian Ruiz 5.5, Bakayoko 5 (19 Lopotka Street 5); Politano 5 (10 ‘st Elmas 5,5), Zielinski 5,5, Lozano 6 (29’ st Malcuit 5,5); PETAGNA 5.5.5 A disposizione.: Meret, Contini, Hisage, Rahmani, Diem. Tutti.: Gattuso 5
Regola: Ursato
Segni: 9 ‘Immobile (L), 11’ San Luis Alberto (L)
Ammonite: Hoedt (L), Lozano (N), Escalante (L), Koulibaly (N), Immobile (L), Lobotka (N), Lazzari (L)
Licenziato: –
Notevole: –

statistiche
Salvo sconfitte in classifica, il Napoli non ha subito almeno due gol in trasferta di Serie A da luglio contro l’Inter.
Da gennaio il Napoli non perde due partite consecutive di Serie A (tre in questo caso).
Da luglio contro il Brescia, la Lazio non vince una partita casalinga di Serie A senza subire gol.
La Lazio trova la doppietta con soli due tiri in porta nel match.
Dall’inizio di ottobre, Ciro Immobile ha segnato 12 gol in 13 partite giocate in tutte le competizioni: tra i giocatori dei primi 5 campionati europei hanno fatto meglio Lewandowski, Haaland, Salah e Cristiano Ronaldo.
Immobile, come D’Ambrosio e Ibrahimovic, il giocatore che ha segnato più gol in questo torneo (3).
Nelle ultime 8 partite di campionato, Ciro Immobile ha segnato 7 gol e fornito assist per la vittoria.
L’attaccante della Lazio Ciro Immobile ha segnato gol in tutte le sue ultime cinque partite di Serie A contro il Napoli. Nell’era dei tre punti per vittoria, solo Francesco Totti è riuscito a segnare in più partite consecutive contro il Napoli in primo campionato (sei tra il 1998 e il 2009).
Gli ultimi 5 gol di Luis Alberto in Serie A sono arrivati ​​in casa, di cui due in campionato.

READ  La manovra del Senato conferma la fiducia: la governance è legge

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x