SickKids a Toronto riceve due pazienti pediatrici con cancro infantile dall’Ucraina

Il Toronto Hospital for Sick Children prevede di ricevere due bambini ucraini con diagnosi di cancro entro le prossime 24-36 ore, ha affermato il CEO dell’ospedale.

Il dottor Ronald Cohen ha detto ai giornalisti martedì che il trasferimento è stato reso possibile dai rapporti esistenti di SickKids con gli ospedali in Ucraina.

“Grazie a questa collaborazione, siamo fortunati ad essere in grado di continuare a supportare i nostri partner ucraini durante questi tempi incredibilmente difficili”, ha affermato Cohen.

“Saremo presenti per i bambini e le famiglie che hanno bisogno di noi, assicurandoci che non vi siano impatti sulla cura dei pazienti per i Torontonians oi bambini canadesi”, ha affermato.

Cohen non ha potuto confermare se l’ospedale avrebbe accettato più bambini ucraini malati di cancro, ma ha detto che aveva spazio nel dipartimento di oncologia. Ha aggiunto che SickKids può accettare da 10 a 15 bambini dall’Ucraina.

“Abbiamo chiarito che abbiamo più capacità. Siamo in contatto quotidiano con i nostri partner e possiamo prenderne di più se necessario”, ha affermato.

L’ospedale ha contattato altri ospedali pediatrici in Canada, che si sono offerti anche di accogliere giovani pazienti ucraini.

Cohen ha detto che era in corso uno “stato di guerra virtuale” e che le cose dovevano accadere rapidamente affinché il trasferimento avvenisse.

I bambini ucraini vengono in Canada attraverso la Polonia

Ha detto che i bambini e le loro famiglie avrebbero dovuto attraversare il confine ucraino con la Polonia prima di venire in Canada. Ha aggiunto che il trasporto è una delle sfide logistiche più complesse che l’ospedale ha dovuto affrontare.

In Polonia, i bambini saranno valutati dal personale medico per determinare se possono permettersi un lungo volo per il Canada. Ha notato che i bambini potrebbero essere nel mezzo del trattamento e che le informazioni su questo trattamento dovranno essere raccolte.

READ  Il canadese dell'Ontario è tra i 17 membri di un gruppo missionario rapito ad Haiti

Ha aggiunto che il Ministero canadese della salute, dell’immigrazione, dei rifugiati e della cittadinanza dell’Ontario è tra i dipartimenti governativi interessati a consentire ai bambini di venire in Canada.

Ha detto che i volontari a Toronto si sono offerti di fornire cibo e giocattoli ai bambini e alle loro famiglie.

L’ospedale dice di avere una “responsabilità morale” di aiutare

In un comunicato stampa, SickKids ha affermato che stava lavorando con il governo e i partner della comunità per prepararsi alla possibilità di “un certo numero di giorni”.

“Toronto ha una comunità ucraina forte e appassionata e SickKids ha collaborazioni di lunga data con gli ospedali pediatrici ucraini che ci consentono di supportare le urgenti esigenze sanitarie dei bambini in Ucraina”, si legge nella dichiarazione.

Arriva l’annuncio dell’ospedale Quasi 3 milioni di persone sono fuggite dall’Ucraina ai paesi vicini in cerca di sicurezza, mentre l’invasione russa entra nella sua terza settimana.

È stato inoltre istituito un ospedale per la maternità Sono stato sottoposto a un attacco aereo russo A Mariupol la scorsa settimana.

“Tutti i bambini meritano un’assistenza sanitaria specializzata, indipendentemente dal loro paese di origine o dalla posizione geografica”, ha affermato SickKids in un comunicato stampa.

“Sebbene la priorità di SickKids sia soddisfare i bisogni dei bambini in Ontario e Canada, riconosciamo che esiste una responsabilità etica nel fornire assistenza ai bambini vulnerabili dall’esterno quando ne abbiamo le capacità.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x