Sierra Space svela una nuova astronave in stile Star Wars

Sierra Space svela una nuova astronave in stile Star Wars

Sandusky, Ohio- La società aerospaziale con sede in Colorado Sierra Space ha mostrato il suo aereo spaziale Dream Chaser, impilato sopra il suo modulo cargo, presso la struttura di test Neil Armstrong della NASA a Sandusky, Ohio, la scorsa settimana, scrive Victor Tangerman per la rivista Futurism. Continua a leggere l'articolo originale.

L'elettronica militare e aerospaziale accetta quanto segue:

9 febbraio 2024 –Sierra Space a Louisville, in Colorado, ha consegnato un Dream Chaser che si unisce al modulo cargo di Sierra Space, lo Shooting Star, arrivato a una struttura di test della NASA a novembre. Si prevede che i due veicoli verranno impilati in una configurazione di lancio e sottoposti a test ambientali iniziando in un impianto di vibrazione meccanica. Il test li esporrà alle condizioni estreme delle vibrazioni di lancio sulla tavola vibrante della navicella.

“In Sierra Space, stiamo inaugurando la prossima rivoluzione industriale con una piattaforma aziendale e tecnologica che fornisce ai nostri clienti una soluzione completa chiavi in ​​mano per la fornitura di spazio come servizio”, ha affermato Tom Weiss, CEO di Sierra Space. “La nostra piattaforma include il Dream Chaser, uno spazioplano commerciale rivoluzionario e altamente riutilizzabile con accesso globale alla pista, e la prima stazione spaziale commerciale pronta per il business, che sfrutta l’ingegneria strutturale più avanzata e scalabile che ridurrà significativamente i costi di sviluppo e produzione del prodotto in spazio. “

CORRELATO: Radian Aerospace sta valutando la possibilità di costruire uno spazioplano monostadio in orbita che verrebbe lanciato da una slitta a razzo

CORRELATO: Dawn Aerospace svela lo spazioplano suborbitale Mk II Aurora, capace di voli multipli nello stesso giorno

READ  I registi russi tornano sulla Terra dopo aver girato su una stazione spaziale - Notizie dal mondo

CORRELATO: Il misterioso “spazioplano” X-37B ritorna in orbita e per una volta ci viene spiegato il perché

Jamie Whitney, redattore senior
Elettronica militare + aerospaziale

Giustina Rizzo

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x