Sito archivio WordPress rimosso dal New York Times • Eurogamer.net

The Wordle Archive, un popolare sito che ospitava antichi puzzle di Wordle, è stato messo offline dal New York Times.

Il Posizione Ora sta ospitando un messaggio, l’ho notato Ars Tecnicache afferma: “Purtroppo, il New York Times ha chiesto la rimozione dell’archivio Wordle”.

“L’uso non era autorizzato e siamo stati in contatto con loro”, ha detto un portavoce del New York Times. “Non abbiamo intenzione di commentare ulteriormente”.

a gennaio, comprato NYT Wordle Dal suo creatore originale Josh Wardle per una somma a sette cifre, da allora ha apportato diverse modifiche che hanno sconvolto i fan di Wordle.

Sposta il puzzle sul sito web del New York Times Reimposta le linee di gioco premium per alcuni giocatorimentre il suffisso Rimuovi alcune parole maleducate e ambigue Manomissione del codice di gioco, con conseguente giorno in cui Wordle ha distinto due parole separate per diversi gruppi di giocatori.

Il New York Times ha affermato che Wordle sarebbe rimasto “inizialmente” gratuito per i giocatori nuovi ed esistenti, il che ha portato a domande su come monetizzare. Un’opzione potrebbe essere un archivio giocabile di vecchi puzzle – fornito da Wordle Archive – come monetizzare il tuo cruciverba NYT Mini tramite l’app NYT Puzzle.

Per ora, vale la pena notare che alcuni altri siti di archivio di Wordle sono ancora disponibili, anche se probabilmente è meglio non collegarli, nel caso in cui lo vedesse anche il NYT…

Supporterai Eurogamer?

Vogliamo rendere Eurogamer migliore, e questo significa migliore per i nostri lettori, non per gli algoritmi. Puoi aiutare! Diventa un sostenitore di Eurogamer e potrai guardare il sito completamente senza pubblicità, oltre a ottenere l’accesso esclusivo ad articoli, podcast e discorsi che ti avvicineranno alla squadra, alle storie e ai giochi che tutti amiamo. Gli abbonamenti partono da £ 3,99 / $ 4,99 al mese.

Supportaci

READ  Cyberpunk 2077 Patch # 1 promette diverse correzioni di stabilità

Fino Neri

"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x