Sky ha siglato un importante accordo di Serie A con DAZN in Italia

Sky Italia, la più grande emittente pay tv in Italia, ha stretto con essa un importante accordo DAZN servizio di trasmissione in diretta sportiva in base al quale L’app DAZN, che trasporta il grosso del calcio italiano dalla Serie A, diventerà Disponibile su Sky.

L’accordo arriva dopo DAZN dell’anno scorso, sostenuto da Il vettore locale Telecom Italia ha tagliato più di 1 miliardo di dollari a stagione con un contratto triennale per la maggior parte dei diritti della Serie A, sostituendo Sky, di proprietà di Comcast, e infrangendo la sospensione di Sky di quasi due decenni sull’amato sport italiano.

Il devastante affare calcistico DAZN e Telecom Italia Era la prima volta che un giocatore di streamer acquisiva i diritti esclusivi di una major league nazionale nel proprio territorio. Ma, un anno dopo, lui Non ha raggiunto gli obiettivi fissati da Telecom Italia.

Il nuovo accordo Sky e DAZN, che partirà l’8 agosto, arriva dopo che Telecom Italia ha rinegoziato la costosa partnership con DAZN, rinunciando al diritto esclusivo di ospitare DAZN sulla piattaforma di live streaming TimVision.

La nuova stagione di Serie A inizia a fine mese.

Fondamentalmente, nell’ultimo anno, Sky, che invia principalmente via satellite, ha dimostrato di essere una configurazione per guardare il calcio molto più fluida per i telespettatori italiani rispetto alle trasmissioni in diretta.

“Sky ha sempre sostenuto la passione italiana per il calcio e l’amore per lo sport”, ha dichiarato in una nota Andrea Doiglio, amministratore delegato di Sky Italia. “Questo accordo con DAZN fornirà ai fan maggiori opportunità di godersi la Premier League”, ha aggiunto.

READ  Gareth Southgate invia un messaggio a cinque giocatori del Manchester United

Stefano Azzi, amministratore delegato di DAZN Italia, ha descritto l’accordo con Sky come “un momento strategico significativo per la crescita del nostro business”. Ha anche osservato che il “nuovo e innovativo accordo commerciale con Sky” mira a fornire “contenuti sportivi in ​​diretta e on demand a un numero crescente di spettatori” e ha affermato che l’accordo “è in linea con la nostra partnership di successo con Sky in Germania”.

Analisi VIP+: perché la TV sportiva è lenta per abbracciarla velocemente

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x