Smith, l’italiano, apporta cinque modifiche alla partita del Sei Nazioni gallesi

Italia Allenatore Franco Smith Ha apportato cinque modifiche alla sua formazione titolare nella partita di sabato contro Sei paesi Capi Wells A Roma.

Gli Azzurri stanno cercando di ottenere la loro prima vittoria nel torneo in sei anni, dopo aver esteso le loro sconfitte a 30 partite consecutive contro l’Irlanda l’ultima volta.

Stephen Farney torna per sostituire Callum Braley che è stato un passaggio dell’ultimo minuto due settimane fa dopo che Gloucester Scrumhave si è slogato un dito durante un riscaldamento a Roma.

Mattia Bellini, Niccolò Canoni lock, così come gli oggetti di scena Gioso Zilucci e Danilo Festi sono gli altri volti nuovi dal 48-10 che bussano alla mano di Andy Farrell.

Varney, nato in Galles, gioca al fianco di Paolo Garbisi con l’ottava testa di serie Michel Lamaro, Sebastian Negri e Johan Meyer per completare l’ultima fila.

David Sisi gioca al fianco di Cannon, che ha esordito in nazionale un anno fa contro gli uomini di Wayne Pevac, al posto di Marco Lazaroni, partito in panchina dopo essersi infortunato al ginocchio contro l’Irlanda.

In prima fila Zilocchi e Fischetti affiancano il capitano Luca Bigi, con Marco Riccinio e Andrea Lovotti in sostituzione insieme alla prostituta Oliviero Fabiani che torna dopo 18 mesi.

Il Sudafrica Smith ha mantenuto la fiducia nella partnership di centrocampo tra Ignacio Brix e Carlo Kana per la terza partita consecutiva, dopo tre pesanti sconfitte.

I visitatori di questo fine settimana sono ancora imbattuti con vittorie su Inghilterra, Irlanda e Scozia che hanno vinto la Triple Crown.

“Siamo pronti a continuare il nostro viaggio contro una squadra che mira a vincere il campionato”, ha detto Smith.

READ  Coppa America: Luna Rossa fa il passo successivo

Ha aggiunto: “Stiamo raggiungendo il nostro obiettivo, che è quello di migliorare le nostre prestazioni per diventare più competitivi nelle partite dopo la partita. Ogni settimana insieme, la squadra ei giocatori, lavoriamo duramente per vincere”.

Treviso è stato messo a disposizione del flyhalf Tommaso Allan per la sua partita Pro14 con il Cardiff Blues di sabato.

Luca Sperandio è stato escluso dal resto del torneo per un problema al collo e Cherif Traore si è fratturato un braccio.

L’ultima vittoria dell’Italia nel torneo è stata contro la Scozia a Edimburgo nel 2015. La squadra non ha vinto a Roma dalla vittoria sull’Irlanda nel marzo 2013.

Italia

15 Jacobo Truola; 14 Mattia Bellini, 13 Ignacio Brix, 12 Carlo Cana, 11 Monte Ewan; 10 Paolo Garbisi, 9 Stephen Farney; 8 Michelle Lamaro, 7 Yohan Meyer, 6 Sebastian Negri; 5 David Cisse, 4 Niccolo Kanoni; 3 Giosu Zilucci, 2 Luca Biggie (capitano), 1 Danilo Fichte

Alternative: 16 Oliviero Fabiani, 17 Andrea Lofotti, 18 Marco Riccione, 19 Marco Lazaroni, 20 Maxime Mbanda, 21 Marcelo Viololi, 22 Federico Morey, 23 Eduardo Padovani

Allenatore: Franco Smith (RSA)

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x