Soldati cinesi a bordo della navicella spaziale su Marte dopo aver completato il programma

PECHINO – Il rover cinese Zhurong Mars è attivo e funzionante dopo aver completato il suo programma iniziale per esplorare il Pianeta Rosso e cercare acqua ghiacciata che potrebbe fornire indizi sul fatto che un tempo sostenesse la vita.

La China National Space Administration ha dichiarato venerdì sul suo sito web che Chorong ha completato il suo programma di 90 giorni il 15 agosto ed è in ottime condizioni tecniche e completamente carico.

Ha detto che avrebbe continuato a esplorare l’area conosciuta come Utopia Planitia dove è atterrato il 14 maggio. Zhurong trasmette costantemente immagini e dati attraverso l’orbiter Tianwen-1, che lo attraversa una volta al giorno.

Dopo gli Stati Uniti, la Cina è il secondo paese ad atterrare e gestire in modo sostenibile un veicolo spaziale su Marte, dove i giorni sono 40 minuti più lunghi di quelli sulla Terra.

Alto 1,85 metri (6 piedi), lo Zhurong è molto più piccolo del rover americano Perseverance, che sta esplorando il pianeta in un piccolo elicottero. La NASA prevede che il suo rover raccolga il suo primo campione a luglio per il ritorno sulla Terra già nel 2031.

Nel frattempo, la Cina sta assemblando la sua stazione spaziale permanente, con tre astronauti ora a bordo della Tianhe, o Cuore dell’armonia celeste, che è stata messa in orbita il 29 aprile. Venerdì due astronauti hanno completato il loro secondo tour spaziale. I tre dovrebbero tornare sulla Terra a settembre per essere sostituiti da un nuovo equipaggio.

La Cina ha precedentemente lanciato due stazioni spaziali sperimentali più piccole. È stato escluso dalla Stazione Spaziale Internazionale in gran parte su insistenza degli Stati Uniti, preoccupati per la segretezza del programma spaziale cinese e per gli stretti legami militari. L’approvazione del Congresso è necessaria anche per qualsiasi collaborazione tra NASA e CNSA.

READ  La Cina vuole costruire una stazione solare nello spazio

La Cina ha anche recentemente restituito campioni lunari, i primi da un programma spaziale nazionale dagli anni ’70, e ha fatto atterrare una sonda e un rover sul lato opposto della luna meno esplorata.

La Cina ha messo in orbita un astronauta per la prima volta nel 2003, diventando il terzo Paese a farlo.

var addthis_config = {services_exclude: "facebook,facebook_like,twitter,google_plusone"}; jQuery(document).ready( function(){ window.fbAsyncInit = function() { FB.init({ appId : '404047912964744', // App ID channelUrl : 'https://static.ctvnews.ca/bellmedia/common/channel.html', // Channel File status : true, // check login status cookie : true, // enable cookies to allow the server to access the session xfbml : true // parse XFBML }); FB.Event.subscribe("edge.create", function (response) { Tracking.trackSocial('facebook_like_btn_click'); });

// BEGIN: Facebook clicks on unlike button FB.Event.subscribe("edge.remove", function (response) { Tracking.trackSocial('facebook_unlike_btn_click'); }); }; requiresDependency('https://s7.addthis.com/js/250/addthis_widget.js#async=1', function(){ addthis.init(); }); var plusoneOmnitureTrack = function () { $(function () { Tracking.trackSocial('google_plus_one_btn'); }) } var facebookCallback = null; requiresDependency('https://connect.facebook.net/en_US/all.js#xfbml=1&appId=404047912964744', facebookCallback, 'facebook-jssdk'); });

Giustina Rizzo

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x