Soldati statunitensi vivi nonostante le notizie russe di “notizie false”, afferma l’esercito americano

La Guardia Nazionale del Tennessee ha dichiarato giovedì che tre membri attuali ed ex della Guardia Nazionale del Tennessee, falsamente identificati in un rapporto dei media russi come mercenari uccisi in Ucraina, sono, in effetti, vivi e vegeti.

Il presidente Joe Biden ha ordinato il ritiro delle forze statunitensi dall’Ucraina prima dell’invasione russa del paese come parte di uno sforzo più ampio per evitare il confronto diretto con un nemico dotato di armi nucleari.

Ma il rapporto del quotidiano russo Pravda ha identificato gli americani per nome e ha assegnato i gradi militari a ciascuno di loro, citando le informazioni di una milizia filo-russa a Donetsk, in Ucraina.

Il rapporto ha anche fornito una spiegazione intricata di come i tre sono stati identificati, utilizzando oggetti da uno zaino “vicino ai resti di un uomo armato” – inclusa la bandiera del Tennessee.

“La Tennessee Guard è a conoscenza di notizie false provenienti dalla Russia”, ha affermato Tracey O’Grady, portavoce della Guardia Nazionale degli Stati Uniti.

“Sono stati contati, al sicuro e non, come dice il titolo dell’articolo, mercenari americani uccisi ingiustamente nella Repubblica popolare di Donetsk”, ha affermato la Guardia del Tennessee in una nota.

Un funzionario statunitense, che ha parlato in condizione di anonimato, ha detto che due dei due uomini rimangono nella Guardia Nazionale del Tennessee e nel Tennessee. Il funzionario ha detto che l’altro uomo ha lasciato il servizio ma era vivo ed era registrato, non in Ucraina.

La Guardia Nazionale ha ipotizzato che la milizia abbia selezionato i tre uomini mentre esaminava le foto ufficiali legate a uno spiegamento nel 2018 del 278 ° reggimento di cavalleria corazzata nel Tennessee, in Ucraina, indicando che i tre erano in Ucraina.

READ  La Corte Suprema degli Stati Uniti esaminerà la sfida al divieto del Texas sulla maggior parte degli aborti, ma la legge è ancora in vigore

“Tutto il personale della Guardia Nazionale del Tennessee è tornato in sicurezza nel proprio stato di origine nel 2019 dopo una missione di successo”, ha affermato.

Domenica, la Russia ha attaccato la base principale dove l’esercito americano, prima del ritiro di Biden, aveva addestrato a lungo le forze ucraine. Missili da crociera sono stati lanciati dallo spazio aereo russo presso il Centro internazionale per la pace e la sicurezza di Yavoriv.

La base si trova a soli 25 km dal confine polacco.

Le nostre newsletter Aggiornamenti mattutini e Aggiornamenti serali sono state scritte dai redattori di Globe, fornendoti un riassunto conciso dei titoli più importanti della giornata. Registrati oggi.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x