Sono un corridore tecnico. I circuiti più tecnici sono quelli che mi piacciono di più’- Alonso Lopez

Alonso López è uno dei piloti che si è distinto nel Mondiale Moto2, entrando appena nel settimo round della stagione e con un po’ di anticipo è riuscito a salire sul podio, vincere e quasi diventare Rookie of the Year. La prima delle due vittorie è arrivata sull’impegnativo Misano World Circuit di Marco Simoncelli al GP di San Marino.

In una conversazione sul canale YouTube Motogepeando, lo spagnolo ha ammesso che è una pista che ama per le sue caratteristiche tecniche e che è il pilota che può fare una grande differenza:

– È un cerchio [Misano] che contiene tutto e, soprattutto, è un circuito complesso. E sono quelli che amo, perché sono quelli che un pilota può fare la differenza. È complicato perché è molto tecnico. Hai le prime tre curve dove se non fai bene la prima, non farai la seconda o la terza; Se fai male il quarto, non farai bene il quinto o il sesto e sarai lento all’interno del rettilineo. […]. E devi anche essere coraggioso perché ci sono tre o quattro curve profonde.

Quando gli è stato chiesto se si considera un pilota tecnico, Lopez ha confermato: Mi considero un corridore tecnico, sì. Circuiti tecnici come Austin, Misano, Sachsenring, Silverstone, Phillip Island sono quelli che mi piacciono di più.

READ  Dove guardare UEFA Nations League: TV Partner, Live | Lega delle nazioni europee

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x