SpaceX batte il record di lancio annuale distribuendo altri 48 satelliti Starlink

Tampa, Florida – SpaceX ha schierato 48 satelliti Starlink a banda larga aggiuntivi il 2 dicembre, insieme a due veicoli spaziali di telerilevamento Black Sky in una missione da record per lanciare un Falcon 9 in un anno solare.

Tutti i satelliti si sono separati con successo dal Falcon 9 in orbita terrestre bassa, secondo SpaceX, dopo il decollo alle 18:12 a est dallo Space Launch Complex 40 a Cape Canaveral, in Florida.

Dopo aver completato la sua missione, il primo stadio riutilizzabile del Falcon 9 ha effettuato con successo il suo nono atterraggio quando è atterrato a bordo di una nave senza equipaggio nell’Oceano Atlantico.

Questo segna la 27a missione Falcon 9 di SpaceX finora quest’anno, battendo il precedente record di 26 stabilito dalla società nel 2020.

Diverse missioni Falcon 9 nel 2021 hanno trasportato carichi utili per Starlink e SpaceX ha ora lanciato più di 1.890 satelliti di rete a banda larga mentre costruisce una copertura globale.

Tuttavia, i problemi della catena di approvvigionamento legati alla pandemia hanno ritardato l’implementazione delle stazioni utente Starlink, che SpaceX è stata fortemente sostenuta per incoraggiarne l’adozione.

La Federal Communications Commission ha approvato un Nuova antenna Starlink Il 10 novembre che secondo SpaceX sarebbe stato più economico da realizzare.

SpaceX sta investendo “un enorme capitale” per essere in grado di produrre diversi milioni di stazioni per utenti finali ogni anno, secondo un’e-mail del fondatore di SpaceX Elon Musk ai dipendenti che erano Ricevuto da SpaceNewsÈ stato segnalato per la prima volta da SpaceExplored.com.

Musk ha aggiunto che queste stazioni dipenderanno dalla larghezza di banda aggiuntiva fornita dai satelliti Starlink di seconda generazione di Starlink.

READ  Il rover Marte gorgoglia dai relitti di manufatti nel deserto marziano

L’e-mail ha avvertito i dipendenti che SpaceX rischia il fallimento se la società non aumenta la produzione dei motori Raptor che alimentano il veicolo Starship dell’azienda, che secondo Musk sarebbe necessario implementare. Starlink di seconda generazione Rete.

Ha scritto: “Satellite V1 è finanziariamente debole in sé, mentre V2 è forte”.

Giustina Rizzo

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x