SpaceX sta riparando il bagno della capsula Crew Dragon prima del lancio questo fine settimana

La capsula SpaceX Crew Dragon dovrebbe portare un gruppo di astronauti professionisti nello spazio questo fine settimana. Ma prima, la NASA deve esaminare e accettare alcune delle modifiche che SpaceX ha apportato per affrontare alcuni dei problemi con un componente chiave: la toilette.

Un problema con la toilette della Crew Dragon è stato identificato per la prima volta durante la missione Inspiration4 di SpaceX a settembre, che ha portato in orbita quattro persone nella sua prima missione di crociera completa, dove hanno trascorso tre giorni.

Jared Isakman, il comandante e finanziatore della missione “Inspiration4”, come è stato chiamato, ha dichiarato alla CNN Business il mese scorso che un allarme è scattato durante la missione, avvisando l’equipaggio di un problema imprevisto con la ventola del bagno. Ha detto che lui e i suoi compagni di viaggio stavano lavorando con le console SpaceX a terra per risolvere i problemi.

Il problema non ha causato gravi problemi all’equipaggio di Inspiration4, né si sono verificati casi di liquidi corporei che gocciolavano nella capsula.

“Voglio essere chiaro al 100%: non ci sono stati assolutamente problemi in cabina per quanto riguarda questo”, ha detto Isakman.

Ma dopo che l’equipaggio di Inspiration4 è tornato sulla Terra, SpaceX ha smantellato la sua navicella spaziale per ispezionare ulteriormente il potenziale errore.

C’è un serbatoio di stoccaggio dove viene conservata l’urina [and] C’è un tubo che è stato scollegato o separato dalla ventosa, ha affermato William Gerstenmaier, un ex amministratore associato della NASA che ora funge da capo della missione di SpaceX. il sistema.”

La situazione mette in evidenza come un veicolo spaziale che ha effettuato tutti i voli di prova necessari, controllato e approvato, e persino completato missioni complete, può ancora dimostrare di avere rischi di progettazione imprevisti.

READ  The Weather Network - Guarda stasera come la luna crescente si unisce a Giove e Saturno nel cielo

Le eliche sono utilizzate nelle toilette dei veicoli spaziali per creare aspirazione e controllare il flusso di urina perché, nell’ambiente di microgravità dello spazio, i rifiuti possono – e persino andare – in ogni direzione possibile.

In questo caso particolare, l’equipaggio di Inspiration4 non ha notato, tuttavia, alcun escremento che galleggiava intorno alla cabina perché la perdita stava ancora scendendo nelle aree sotterranee contenute, ha detto Gerstenmaier. Ha aggiunto che quando il team di SpaceX ha alzato la parola, ha confermato che c’era “contaminazione”.

A quanto pare, anche un’altra capsula Crew Dragon che è stata lanciata in precedenza ma è ancora nello spazio ha a che fare con una perdita simile.

La capsula che è stata utilizzata per trasportare astronauti professionisti sulla Stazione Spaziale Internazionale ad aprile, in una missione chiamata Crew-2, ha dovuto affrontare problemi simili. Ma dal momento che questi astronauti dovevano fare affidamento solo sul bagno di bordo della Crew Dragon mentre transitavano verso la Stazione Spaziale Internazionale, invece dei tre giorni interi trascorsi dall’equipaggio di Inspiration4 a bordo della loro capsula, il disordine non era così grave.

Tuttavia, la capsula Crew Dragon è ancora attaccata alla Stazione Spaziale Internazionale e dovrà essere utilizzata per riportare l’equipaggio di astronauti sulla Terra il prossimo mese. Pertanto, SpaceX ha condotto una serie di test a terra per garantire che il telaio in alluminio del Crew Dragon potesse resistere alle perdite di urina e che il materiale non diventasse seriamente corrosivo.

In sostanza, i ricercatori di SpaceX hanno immerso alcuni pezzi di metallo nell’urina mischiata con l’oxon, la stessa sostanza utilizzata per rimuovere l’ammoniaca dall’urina a bordo della Crew Dragon, per vedere come reagisce con l’alluminio. Gerstenmaier ha detto che l’hanno collocato all’interno di una camera per imitare il vuoto dello spazio e hanno riscontrato un’erosione limitata.

READ  Esattamente quando puoi guardare "l'eclissi di alba" di questa settimana da ogni stato degli Stati Uniti in pista

“Controlleremo di nuovo le cose, controlleremo le cose tre volte e avremo qualche altro campione, li tireremo fuori dalle stanze e li controlleremo”, ha detto. “Ma saremo pronti ad andare e ad assicurarci che l’equipaggio possa tornare in sicurezza”.

Per assicurarsi che una situazione del genere non si ripresenti mai più, SpaceX ha progettato una soluzione per la sua prossima missione, scegliendo di saldare il tubo parassita in posizione per eliminare il rischio che non si attacchi. La NASA deve ancora fornire l’approvazione finale per questa correzione, ma, tutto sommato, i funzionari della NASA e di SpaceX sono fiduciosi che questi problemi scompariranno e la missione di questo fine settimana andrà avanti.

“Il volo Inspiration 4 è stato davvero un regalo per noi”, ha affermato Steve Stitch, Commercial Crew Program Manager della NASA, in questo caso.

Il volo di questo fine settimana sarà la quarta missione della SpaceX Crew Dragon per trasportare astronauti professionisti sulla stazione spaziale come parte di un accordo che SpaceX ha firmato con la NASA. A bordo ci saranno gli astronauti della NASA Raja Chari, Tom Marshburn e Kayla Barron e l’astronauta dell’Agenzia spaziale europea Matthias Maurer. Trascorreranno sei mesi a bordo della Stazione Spaziale Internazionale, continuando la storia ventennale della stazione spaziale di ospitare astronauti da tutto il mondo per condurre ricerche scientifiche.

Giustina Rizzo

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x