Spagna, Italia, Grecia e Francia non introdurranno la Green List nel prossimo aggiornamento

Sembra sempre più improbabile che Spagna, Grecia, Italia e Francia faranno la “lista verde” per i viaggi nel Regno Unito nel prossimo aggiornamento, nonostante il ministro della Giustizia affermi che il governo è “molto ansioso di vedere quanti più paesi possibile”. la lista.

“Ciò significa maggiori opportunità di vacanza e trasporti più facili che rendono la vacanza un’esperienza chiaramente piacevole, quindi continueremo, come vediamo la guida, ad aggiungere paesi”, ha affermato Robert Buckland. Sky News.

Nel frattempo, il governo scozzese ha adottato un approccio diverso: i quattro ufficiali medici del Regno Unito hanno affermato che la creazione della lista verde dovrebbe essere l’eccezione, non la regola, con paesi aggiunti all’elenco solo in cui ci sono ottime ragioni per farlo. .

La lista verde dei paesi da cui i viaggiatori non devono affrontare alcuna quarantena al loro ritorno nel Regno Unito è attualmente limitata a sole 12 destinazioni.

Boris Johnson ha detto che “un bel po ‘” di paesi potrebbero essere aggiunti alla prima revisione del sistema semaforico, prevista per la prima settimana di giugno, secondo i rapporti. Il telegrafo.

Secondo quanto riferito, ha fatto le osservazioni in una riunione del comitato del partito conservatore del 1922, affermando che “errori imminenti” identificati approssimativamente in verde porterebbero probabilmente a un taglio questa volta.

Si ritiene che i contendenti siano Malta, Finlandia, Grenada, Isole Cayman, Fiji, Isole Vergini britanniche, Antigua e Barbuda, Saint Kitts e Nevis, Turks, Caicos e Anguilla.

Ma è improbabile che la maggior parte delle aree turistiche in Europa – Croazia, Spagna, Italia, Francia e Grecia – passerà dall’ambra al verde nel prossimo rimpasto di governo.

READ  Premier League: United si ritira dall'Aston Villa al primo posto, l'Everton perde 1-0 in casa contro il West Ham | notizia

Il ministero dei Trasporti deve ancora seguire l ‘”approccio insulare” che differenzia, ad esempio, le Isole Canarie e la Spagna, sebbene i tassi di infezione siano stati molto più bassi in passato.

Buckland ha detto che credeva che “molto” del pubblico potesse essere considerato affidabile per isolarsi dopo una visita di stato nella lista dell’ambra.

Ha detto a ITV Buongiorno Gran Bretagna: “Penso che si possa contare su molte persone per fare la cosa giusta quando tornano e si isolano”.

Ma ha aggiunto: “Penso che dobbiamo continuare a ripetere questi messaggi: Green sta andando, divertiti. Amber no”.

I viaggi di piacere internazionali sono diventati di nuovo legali il 17 maggio in Gran Bretagna con il sistema dei segnali stradali.

I paesi sono classificati come verdi, ambra o rossi in base ai livelli di rischio e alle restrizioni di gravità variabile assegnate di conseguenza.

Sebbene non sia più illegale viaggiare in vacanza all’estero, il governo ha sottolineato che le destinazioni della lista verde dovrebbero essere visitate solo per scopi di intrattenimento.

Durante le sessioni del PMQ del 19 maggio, Boris Johnson ha detto: “È molto chiaro: non dovresti andare nel paese della ‘lista dell’ambra’ se non per alcune condizioni estreme, come la grave malattia di un membro della famiglia. Non dovresti andare a il paese della “lista ambra” in vacanza. “.

Nel frattempo, il segretario ai trasporti Grant Shaps ha descritto i paesi della Lista Rossa come “quelli che dovrebbero essere visitati solo nelle circostanze più estreme”.

Ciò ha portato a una certa confusione per i viaggiatori britannici, con molti di loro che si chiedevano perché i paesi non dovrebbero essere divisi solo in rosso o verde.

READ  Scandola accende il fuoco per il successo ERC dopo aver vinto a San Marino - FIA ERC

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x