― Advertisement ―

spot_img
HomeTop NewsSpalletti conferma l'assenza di Demarco e Fagioli dà il via alla battaglia...

Spalletti conferma l'assenza di Demarco e Fagioli dà il via alla battaglia tra Italia e Svizzera

Luciano Spalletti ha confermato che Federico Di Marco non giocherà contro la Svizzera e che Nicolò Fagioli potrebbe partire titolare, dato che la rosa di Euro 2024 dovrebbe essere “simile” a quella del vincitore della Coppa del Mondo 2006.

Gli ottavi di finale inizieranno a Berlino sabato alle 17.00 ora del Regno Unito (16.00 GMT).



Questo è lo stesso stadio in cui l'Italia vinse la finale dei Mondiali del 2006, battendo ai rigori la Francia di Zinedine Zidane dopo un emozionante pareggio per 1-1.

“È sempre emozionante, ma quando sei accanto a Gigi Buffon e ti racconta mille cose di quella esperienza, noi assorbiamo tutto. Domani dobbiamo essere come quel gruppo per premiarli di quella gioia immensa!”. Spalletti ha dichiarato a Sky Sport Italia:

“Ero a casa a guardare la partita in quel momento. Domani dobbiamo qualificarci perché è molto importante rendere felici i nostri tifosi”.

La Nazionale italiana ha avuto difficoltà a superare la fase a gironi, battendo l'Albania 2-1, perdendo contro la Spagna 1-0, e poi pareggiando con grande difficoltà con la Croazia 1-1 negli ultimi istanti grazie al gol di Mattia Zacani nel gol di Mattia Zacani. 98esimo minuto.

“Penso che quel gol sia arrivato perché siamo stati in partita fino all'ultimo secondo e non abbiamo mai perso la strada né abbassato la testa. Vederli in quella piramide umana dopo il gol è stato uno spettacolo incredibile e ti rimarrà dentro. Sono convinto che domani potremo vedere scene di celebrazione simili.”

Restano i problemi di forma, con Alessandro Bastoni che soffre di sintomi influenzali, mentre Demarco soffre ancora per quella botta al polpaccio rimediata contro la Spagna.

“Bastoni è da valutare. Oggi si è allenato un po' e questo ci ha permesso di tirare un sospiro di sollievo. Demarco non riesce a recuperare, è fuori. Giocheremo a quattro, perché dobbiamo cercare di essere più offensivo di quanto abbiamo visto finora.”

Juve Il centrocampista Fagioli ce l'ha Gli sarebbe stato consigliato di partire a centrocampo Invece Jorginho, e le dichiarazioni di Spalletti sembrano suggerire che fosse esatto.

“Ci sono giovani talenti che ci motivano e dobbiamo creare lo spazio che meritano. Fagioli ha questo modo di fare naturale e tranquillo, quindi sembra perfettamente adatto a questo ruolo. Basta avere il coraggio di dargli quello spazio.

Squalificato Riccardo Calafiore, che cambia anche il modulo della difesa.

Spalletti analizza la Svizzera

La squadra svizzera si è classificata seconda dietro alla Germania dopo aver battuto l'Ungheria 3-1, pareggiato con la Scozia 1-1 e pareggiato con la Germania 1-1.

“La Svizzera ha una formazione forte, quindi anche se recuperi velocemente, è difficile trovarli tesi. Hanno uno stile difensivo molto moderno, tengono la retroguardia alta e tengono unita la squadra, quindi è possibile intrufolarsi dietro di loro. .

“Ma hanno anche un press feroce, quindi se i passaggi non sono pianificati nella mente, è molto difficile passare da lì una volta che la palla arriva ai piedi”, avverte Spalletti.

È stato un miracolo, ma abbiamo lottato per questo. Penso che il pareggio sia stato giusto e che ci sia stata fortuna nel realizzarlo all'ultimo secondo, ma lo abbiamo anche vinto.

Dai un'occhiata allo stadio italiano allo Stadio Olimpico di Berlino 📍🇮🇹 pic.twitter.com/pSS3BXXYh8

Visualizza l'impronta editoriale dell'editore