Spotify sta testando una funzionalità che consente agli utenti di creare podcast all’interno dell’app

spotify Presto consentirà agli utenti di registrare, modificare e pubblicare podcast direttamente dalla sua piattaforma. Questa funzione è stata vista per la prima volta in Nuova Zelanda il mese scorso, consentendo agli utenti di creare i propri podcast senza dover utilizzare un’app separata, come Anchor, un’app di proprietà di Spotify che consente agli utenti di registrare e pubblicare podcast.

Il lancio di questa funzione consentirà agli utenti di creare podcast senza la necessità di strumenti o hardware aggiuntivi, ha affermato Michael Minano, CEO e co-fondatore di Anchor, ed è entrato a far parte dell’azienda dopo aver acquisito Anchor nel 2019.

Un video pubblicato da Spotify New Zealand ci dà un’idea migliore di cosa aspettarsi dalla nuova funzionalità. Il video ha una sezione in cui gli utenti possono registrare i propri file audio con il semplice clic di un pulsante e possono mettere in pausa quando necessario per fare delle pause. Gli utenti possono modificare la clip registrata e aggiungere musica di sottofondo attraverso diverse tracce. Imposta un titolo e una descrizione e il podcast verrà impostato per la pubblicazione.

Nel 2019, Spotify ha testato il pulsante Crea podcast, chiedendo agli utenti di scaricare Anchor quando si fa clic. Non ci sono ancora dettagli su quando lo strumento sarà disponibile per gli utenti di tutto il mondo.

Altrove nella tecnologia, Musk ha ora accumulato oltre 100 milioni di follower su Twitter.

READ  Nuove perdite di filmati per Pokemon Unite

Fino Neri

"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x